XI Regata EST 105 | Presentata a Bari la manifestazione velica

Tempo di lettura stimato: 7 minuto/i


XI Regata EST 105

Tante le novità della nuova edizione dell’ XI Regata EST 105 – Bocche di Cattaro, a cominciare dal porto di approdo. Dal 28 al 30 aprile 2016, gli oltre 50 equipaggi impegnati.

La nuova edizione

E’ stata presentata oggi a Bari l’edizione XI Regata EST 105 Bari – Bocche di Cattaro, la manifestazione sportiva che si terrà dal 28 al 30 aprile 2016. (Avevamo dato delle anticipazioni su XI Regata EST 105 qui: Regata Internazionale EST 105 Bari Vela d’altura).

Alle 11,30 di giovedì 28 aprile il segnale di partenza da Bari, precisamente dall’Ansa di San Nicola, fino alla boa di disimpegno posizionata nello specchio di mare di fronte a Torre Quetta. Al pubblico da terra, sarà offerto uno spettacolo eccezionale, che vedrà sfilare tutte le imbarcazioni vele al vento, partecipanti alla regata. Nel pomeriggio di sabato 30 aprile, la cerimonia di premiazione.

La presentazione

La regata che di fatto apre la stagione dei grandi eventi velici dell’VIII zona FIV, oramai considerata l’evento sportivo più atteso dell’anno, nel corso degli anni, ha acquisito un prestigio ed un interesse sempre maggiore a livello internazionale e non solo dal punto di vista sportivo. Anche quest’anno l’iniziativa, diventata uno strumento di promozione del marchio Puglia, è confermata la partnership  con “Oliveti d’Italia”. Fotografa ufficiale dell’evento Antonella Battista. Partner dell’evento Mobilturi, Auriga, Fortuna Giorgio e Rizzi Arcangelo Ecologia Srl.

Organizzata dal Centro Universitario Sportivo di Bari (CUS) con lo Yachting Club Porto Montenegro (YCPM) e lo Jugole Grakalic Club (JGC), la manifestazione velica è stata presentata stamattina nella conferenza stampa nella Sala Consiglio dell’Ateneo barese dal Presidente CUS Bari Giuseppe Seccia, il Rettore dell’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari Antonio Uricchio, il Pro Rettore Vicario del Politecnico Loredana Ficarelli, il Coordinatore dell’evento Pasquale Triggiani, il Presidente del CONI Puglia Elio Sannicandro, l’Assessore allo Sport del Comune di Bari Pietro Petruzzelli e il Presidente dell’VIII Zona FIV Alberto La Tegola.

Conferenza Stampa Regata EST 105
Conferenza Stampa Regata EST 105


L’intervento del presidente del Cus Bari

Nell’intervento di avvio della conferenza stampa il Presidente del CUS Bari Giuseppe Seccia ha ringraziato tutti coloro che si sono impegnati in questi anni con grande professionalità sacrificando il proprio tempo libero, decretando il successo dell’Evento Velico. “Un ringraziamento particolare – ha aggiunto Seccia – lo rivolgo agli sponsor che ci hanno sostenuto in tutti questi anni ed in particolare a quelli di quest’anno nonché al Consorzio Oliveti D’Italia partner del nostro Evento”. “Con orgoglio e soddisfazione – ha concluso il Presidente rivolgendosi agli armatori – prendo atto che, grazie alla collaborazione degli amici montenegrini, anno dopo anno l’accoglienza e l’ospitalità a voi dedicate sono migliorate sempre più”.

Il Rettore dell’Uniba

La Est 105 – ha detto il Rettore dell’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari Antonio Uricchio – non è solo una manifestazione sportiva, ma un prezioso momento di incontro con i nostri vicini del Montenegro con i quali l’Università di Bari ha già realizzato importanti sinergie. Oggi intendiamo rafforzarle nell’ottica della politica mediterranea del nostro Ateneo che tende a fare di Bari un polo di attrazione e di eccellenza, ma anche una università attenta ai fermenti culturali e scientifici che ci riguardano molto da vicino.

Con il Montenegro condividiamo lo stesso mare, l’Adriatico, che dobbiamo insieme preservare ragionando in una ottica di “macro regione”, con la consapevolezza che i temi ambientali siano prioritari e vada ripensato insieme un nuovo modello di sviluppo, coeso e sostenibile. Non mi resta poi che mandare un caloroso saluto a tutti gli atleti che parteciperanno alla regata, ai colleghi del Politecnico e poi un augurio particolare all’equipaggio di UNIBA affinché faccia onore ai nostri colori”.

Il Rettore del Politecnico Eugenio Di Sciascio

Ci approcciamo con entusiasmo a questa nuova avventura, – comunica con una nota il Rettore del Politecnico Eugenio Di Sciascio – determinati a fare del nostro meglio per tenere sempre alto il buon nome del Politecnico di Bari, così come lo facciamo quotidianamente nello svolgimento dell’attività accademica. Per noi non si tratta solo di un’esperienza sportiva, per quanto prestigiosa e stimolante sia la gara, ma è l’avvio di un laboratorio multidisciplinare di alta tecnologia, in cui si fondono i saperi e il saper fare, ulteriore esempio di una capacità di fare ricerca scientifica applicata che è tipicamente politecnica”.

Il coordinatore Triggiani

La EST 105 – ha poi aggiunto il Coordinatore dell’evento Pasquale Triggiani – quest’anno, ha voluto un maggior coinvolgimento di tutti i circoli, sia baresi che montenegrini. Gli equipaggi partecipanti, provenienti dai più prestigiosi circoli nautici internazionali saranno divisi nelle classi LIBERA e ORC, quest’ultima con le categorie regata, gran crociera, crociera/regata e, in base a queste categorie, verrà creata la classifica finale per raggruppamenti. Parteciperanno con due imbarcazioni distinte anche gli equipaggi della UNIBA (Università degli Studi di Bari) e del Politecnico.”

XI Regata EST 105: le date e le novità di quest’anno

Tante le novità per questa nuova edizione, a cominciare dal porto di approdo. Gli oltre 50 equipaggi impegnati nelle 109 miglia marine, con partenza da Bari, concluderanno la regata nell’incantevole fiordo del Montenegro, considerato uno dei porti turistici più prestigiosi e interessanti d’Europa.

Nei mesi scorsi, a Tivat è stato siglato, tra il CUS Bari e il responsabile per lo sviluppo del business a Porto Montenegro, un accordo di cooperazione con l’intento di creare una sinergia fra i circoli velici più importanti e popolari per promuovere Porto Montenegro con tutti i suoi servizi e ciò che possono offrire la marina e le due baia antistanti di Kotor e Tivat, soprattutto come meta pre stagionale per turisti e navigatori.

Il concorso fotografico e i premi

Un’altra novità è rappresentata dal Concorso Fotografico Est 105 “OLTREMIGLIA”, riservato agli armatori e componenti degli equipaggi iscritti alla competizione velica e appassionati di fotografia, che dovranno con i loro scatti riuscire a emozionare la giuria di professionisti, composta dai docenti della Scuola di Fotografia Fproject. Ciascun autore, dovrà condividere i propri scatti nel gruppo Facebook Est 105 Photo Contest e inviarli a oltremigliacontest@cusbari.it. Tre i vincitori primi classificati.

Vari e prestigiosi i premi da assegnare complessivamente, fra trofei e coppe: fra i più curiosi, il “Gender EST 105” riconoscimento riservato alla prima imbarcazione classificata con un equipaggio al 50% femminile, e la “Couple EST 105” il cui equipaggio è formato da una coppia.

Photo credit A. Battista

LEGGI anche

Regata Est 105 2017



@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO


Mauro Guitto

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Tra i vari temi, scrivo di sociale, spettacolo, sicurezza alimentare e sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU