E’ morto stanotte Niki Giustini | L’attore comico era ricoverato in ospedale da circa 20 giorni

loading...

Morto stanotte Niki Giustini

L’attore e comico nato in Irlanda ma Pisano a tutti gli effetti, è morto stanotte Niki Giustini. E il web gli dimostra un grande affetto.

Simpatico e popolare, lascia tanti amici

E’ morto stanotte Niki Giustini, aveva 52 anni, era nato a Waterford il 10 settembre 1964, in Irlanda da dove la sua famiglia, poco dopo la sua nascita partì per tornare in Italia. Faceva parte del gruppo dei toscani che ancora oggi è sulla cresta dell’onda: da Carlo Conti a Leonardo Pieraccioni, Giorgio Panariello e Graziano Salvadori (con il quale faceva coppia nello spettacolo) altri comici toscani che insieme a lui hanno condiviso momenti di spettacolo e amicizia.

Era stato ricoverato all’ospedale Cisanello di Pisa circa 3 settimane fa a causa di un malore. Da quell’ospedale purtroppo non è più uscito. Lo sgomento sul web dei tantissimi che quasi silenziosamente lo seguivano. Dimostrazioni di affetto e stima da tutte le parti per Giustini, dai suoi colleghi e da chi lo ha amato per la sua spontaneità e la sua simpatia.



Un po’ della sua carriera

Nel 1989 lo si ricorda nel programma “Vernice fresca”, il programma condotto da Carlo Conti che per lui fu un lancio insieme agli altri suoi amici e colleghi toscani. Sbarca in Rai nello stesso anno in “Buona fortuna” e l’anno dopo la conferma nel programma “Stasera mi butto” condotto da Gigi Sabani su Rai1. Da qui in avanti diverse altre partecipazioni di rilevo con Raffaella Carrò, con Gerry Scotti al Festivalbar nel ’92. E ancora nel ’95 la partecipazione ad “Aria fresca”, sempre condotto da Carlo Conti, stavolta su Telemontecarlo. Poi ancora altre partecipazioni insieme a Salvadori sia in Rai sia in Mediaset.

Più recentemente (2014) ha fatto parte anche del cast di Giass, su Canale5 con Luca e Paolo.

_
La carriera al cinema
  • Cannibali, regia di Massimiliano Iacono (1995)
  • La vita è un gioco, regia di Fabio Campus (2000)
  • Una moglie bellissima, regia di Leonardo Pieraccioni (2007)
  • Gli amici del bar Margherita, regia di Pupi Avati (2009)
  • Io & Marilyn, regia di Leonardo Pieraccioni (2009)
  • Passannante, regia di Sergio Colabona (2011)
  • Ridere fino a volare, regia di Adamo Antonacci (2012)
  • Uscio e bottega, regia di Marco Daffra (2013)
  • Storia di un inganno, regia di Massimo Di Stefano e Alessandro Ingrà (2014)
  • Sapore di te, regia di Carlo Vanzina (2014)
In televisione
  • SPQR, regia Claudio Risi (1995) – serie TV
  • Sei forte maestro 2, regia Claudio Risi (2001) – serie TV
  • Incompreso, regia di Enrico Oldoini (2002)
  • Carabinieri 2 (2002) – serie TV
  • Un posto tranquillo 2 (2005) – serie TV
  • Il commissario Manara (2007) – serie TV
  • Un matrimonio, regia di Pupi Avati (2012) – serie TV
  • Due Sbirri per Caso, di Raffaele Totaro e Massimo Di Stefano (2013) – serie tv
  • Funk-azzisti (2014), regia di Marco Limberti

L’ultimo saluto di Leonardo Pieraccioni

morto stanotte niki giustini
L’ultimo saluto di Pieraccioni

LEGGI altre notizie dal mondo dello Spettacolo

@ Riproduzione riservata


Mauro Guitto

Mauro Guitto

Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia

Commenta l'articolo

Commenta per primo

Notifica
wpDiscuz
Torna SU