Addio banconote da 500 euro | Scompare un prezioso “pezzo di carta”

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 1 minuto/i


Addio banconote 500 euro

Da domenica 27 gennaio 2019 addio banconote 500 euro perché non saranno più messe in circolazione da 17 (delle 19) banche centrali nazionali di ogni Paese.

Ma chi le ha viste mai” avrebbe detto Totò

Eh già, quei preziosi “pezzi di carta” sono davvero difficili da trovare in giro perché il taglio è davvero importante… 500 euro appunto. Difficilmente capita di vedere qualcuno pagare o ricevere un pagamento con una banconota da 500 euro. Nella stragrande maggioranza delle volte ormai si preferisce pagare o ricevere il denaro tramite uno dei numerosi metodi a disposizione, piuttosto che portarsi in giro il contante.

In 2 Paesi dal 27 aprile

La Bce ha spiegato che invece, per ragioni logistiche, la banca centrale tedesca Deutsche Bundesbank e quella austriaca OeNB, Oesterreichische Nationalbank non metteranno più in circolazione il taglio da 500 euro dal 27 aprile 2019.



Addio banconote 500 euro: Ho una banconota da 500 euro, vale ancora?

La risposta è ovviamente SI perché le banconote da 500 euro ancora in circolazione saranno valide e potranno anche essere tranquillamente cambiate. Potranno inoltre essere utilizzate per effettuare pagamenti, spese e risparmio. Lo stesso discorso vale per le banche, per coloro che operano nel settore commerciale e finanziario e per i numerosi cambiavalute sparsi per il Paese.

TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  • 45
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul fisco, sociale, lavoro, televisione e sicurezza alimentare.

La Gazzetta Digitale

Torna SU