Assegni familiari 2019 | I nuovi importi e i limiti di reddito validi per tutto l’anno

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 3 minuto/i


Assegni familiari 2019

Con la Circolare numero 125 del 28 dicembre 2018 l’Inps ha comunicato la rivalutazione dei limiti di reddito familiare (ai fini della cessazione o riduzione della corresponsione degli assegni familiari 2019 e delle quote di maggiorazione di pensione) e dei limiti di reddito mensili per l’accertamento del carico ai fini dei diritto agli assegni stessi.

Una precisazione

Quando si parla di assegni familiari non si sta parlando degli ANF che sono invece gli Assegni al Nucleo Familiare destinati ad altre categorie di lavoratori. Gli assegni familiari 2019 sono destinati ai coltivatori diretti, coloni, mezzadri e ai piccoli coltivatori diretti e ai pensionati delle Gestioni speciali per i lavoratori autonomi.

Gli IMPORTI degli assegni familiari 2019

  • 8,18 euro mensili spettanti ai coltivatori diretti, coloni, mezzadri per i figli ed equiparati;
  • 1,21 euro mensili spettanti ai piccoli coltivatori diretti per i genitori ed equiparati;
  • 10,21 euro mensili spettanti ai pensionati delle gestioni speciali per i lavoratori autonomi e ai piccoli coltivatori diretti per il coniuge e i figli ed equiparati.


Tabelle dei limiti di reddito familiare

Ai fini della cessazione o riduzione della corresponsione degli assegni familiari e delle quote di maggiorazione delle pensioni da lavoro autonomo, i limiti di reddito familiare da considerare sono rivalutati ogni anno in ragione del tasso d’inflazione programmato con arrotondamento ai centesimi di euro.

Secondo le precisazioni fornite dai competenti Ministeri, la misura del tasso d’inflazione programmato per il 2018 è stata pari al 1,7%.

Le tabelle assegni familiari con decorrenza 1° gennaio 2019

Le tabelle aggiornate si trovano nei seguenti files pdf allegati che si possono scaricare e consultare con calma:

Ricordiamo ancora che le tabelle relative agli importi degli ANF 2018-2019 (Assegni al Nucleo Familiare) restano invariate fino al 30 giugno 2019. Le trovi QUI: Tabelle ANF (Assegni al Nucleo Familiare) 2018-2019

Assegni familiari 2019: limiti di reddito mensili

In applicazione delle vigenti norme per la perequazione automatica delle pensioni, il trattamento minimo del Fondo pensioni lavoratori dipendenti risulta fissato, dal 1° gennaio 2019 e per l’intero anno, nell’importo mensile di 555,76 euro.

In relazione a tale trattamento, i limiti di reddito mensili da considerare ai fini dell’accertamento del carico (non autosufficienza economica) e quindi del riconoscimento del diritto agli assegni familiari risultano per tutto il 2019:

  • 722,49 euro per il coniuge, per un genitore, per ciascun figlio od equiparato; 
  • 1.264,36 euro per due genitori ed equiparati.

I nuovi limiti di reddito valgono anche, secondo le disposizioni già in vigore e a suo tempo rese note, in caso di richiesta di assegni familiari per fratelli, sorelle e nipoti (indice unitario di mantenimento).

COME PRESENTARE LA DOMANDA

Per richiedere gli assegni familiari bisogna inoltrare la domanda all’Inps esclusivamente in via telematica. Lo si può fare in diversi modi:

  • Autonomamente, sul sito INPS (ACCEDI AL SERVIZIO), utilizzando le proprie credenziali (PIN, oppure identità SPID o la propria Carta Nazionale dei Servizi) di accesso al sito dell’ente previdenziale;
  • tramite un patronato o CAF;
  • chiamando uno dei seguenti numeri:
    • 803164 (gratuito da rete fissa);
    • 06 164 164 (a pagamento con tariffa del proprio gestore telefonico).

Se vuoi, RICHIEDI IL PIN per accedere al sito INPS altrimenti rivolgiti direttamente a un patronato perché le procedure di rilascio delle credenziali non sono immediate.

Fonte delle informazioni: INPS.

TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO

Mauro Guitto

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Scrivo articoli sul fisco, sociale, televisione e sicurezza alimentare.

La Gazzetta Digitale

Torna SU