BLOCCO TRAFFICO Torino 2 aprile 2017 | Domenica di STOP alle auto

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 5 minuto/i


BLOCCO TRAFFICO Torino 2 aprile 2017

Altra domenica di stop alla circolazione che rientra nelle nuove misure antismog a tutela della salute scattate il 20 febbraio scorso. Ciò che bisogna sapere sul blocco traffico Torino 2 aprile 2017. Le regole sono valide fino al 15 aprile 2017.

+++ Stai invece cercando informazioni sul blocco in partenza il 18 ottobre 2017? Allora leggi questo articolo: Blocco traffico Torino dal 18 ottobre +++

Domenica ecologica in tutta la città

Il blocco traffico Torino 2 aprile 2017, oltre a quello valido tutti i giorni, scatta nella prima domenica di ogni mese dalle ore 10 alle 18 ed è valido per tutti i veicoli senza alcuna distinzione. Saranno rafforzate le linee di trasporto durante le ore dello stop e i controlli da parte degli agenti di PM.
Il divieto del traffico veicolare è contenuto tra i provvedimenti di limitazione del traffico emergenziali, che già sono validi tutti i giorni (festivi compresi). Questi sono sospesi solo nel caso in cui le concentrazioni di PM10 rientrino al di sotto del valore limite giornaliero ovvero 50 mcg/m³.
L’attivazione di un livello superiore al “giallo” prevede il permanere di quel livello fino a quando le concentrazioni risulteranno inferiori al suddetto valore limite giornaliero e non fino a quando le concentrazioni registrate o previste saranno inferiori alla soglia che ha fatto attivare il livello stesso.

Limitazioni temporanee

Oltre al blocco traffico Torino 2 aprile 2017 ricordiamo le limitazioni temporanee che vengono introdotte dopo un numero predefinito di sforamenti PM10.



LIVELLO “GIALLO” – 7 giorni di sforamenti consecutivi della soglia di 50 mcg/m3

(In tutta la città)

  • Dal lunedì alla domenica (festivi compresi), dalle ore 8 alle 19 veicoli adibiti al trasporto di persone:
    • benzina, gpl e metano con omologazione precedente all’Euro 1;
    • diesel con omologazione precedente all’Euro 5;
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle 14 e dalle ore 16 alle 19 veicoli adibiti al trasporto merci:
    • benzina con omologazione precedente all’Euro 1;
    • diesel con omologazione precedente all’Euro 5;
  • sabato e festivi dalle ore 8:30 alle 15 e dalle ore 17 alle 19 veicoli adibiti al trasporto merci:
    • benzina con omologazione precedente all’Euro 1;
    • diesel con omologazione precedente all’Euro 5.
LIVELLO “ARANCIO” – 3 giorni di sforamenti consecutivi della soglia di 100 mcg/m3

(In tutta la città)

  • Dal lunedì alla domenica (festivi compresi), dalle ore 8 alle 19 veicoli adibiti al trasporto di persone:
    • benzina, gpl e metano con omologazione precedente all’Euro 1;
    • tutti i veicoli Diesel;
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle 14 e dalle ore 16 alle 19 veicoli adibiti al trasporto merci:
    • benzina con omologazione precedente all’Euro 1;
    • tutti i veicoli Diesel;
  • sabato e festivi dalle ore 8:30 alle 15 e dalle ore 17 alle 19 veicoli adibiti al trasporto merci:
    • benzina con omologazione precedente all’Euro 1;
    • tutti i veicoli Diesel.

(Area ZTL)

  • Dal lunedì alla domenica (festivi compresi), dalle ore 8 alle 19 veicoli adibiti al trasporto di persone:
    TUTTI i veicoli (escluso veicoli di residenti in ZTL a benzina, gpl e metano con omologazione almeno Euro 1);
  • dal lunedì alla domenica (festivi compresi), dalle ore 8 alle 19 veicoli adibiti al trasporto merci:
    benzina e diesel con omologazione precedente all’Euro 1;
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle 14 e dalle ore 16 alle 19 veicoli adibiti al trasporto merci:
    • tutti i veicoli a benzina e diesel con omologazione almeno euro 1;
    • tutti i veicoli gpl e a metano;
  • sabato e festivi dalle ore 8:30 alle 15 e dalle ore 17 alle 19 veicoli adibiti al trasporto merci:
    • tutti i veicoli benzina e diesel con omologazione almeno euro 1;
    • Tutti i veicoli gpl e e metano.
LIVELLO “ROSSO CINABRO” – 3 giorni di sforamenti consecutivi della soglia di 150 mcg/m3

(In tutta la città)

  • Dal lunedì alla domenica (festivi compresi), dalle ore 8 alle 19 veicoli adibiti al trasporto di persone:
    TUTTI i veicoli;
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle 14 e dalle ore 16 alle 19 veicoli adibiti al trasporto merci:
    TUTTI i veicoli;
Perché le limitazioni sui veicoli diesel ?

Il Comune di Torino spiega il perché le limitazioni adottate siano concentrate sui veicoli diesel. Questi ultimi sono i maggiori responsabili delle emissioni inquinanti, soprattutto di mixcropolveri e biossido di azoto. L’IARC (Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro, che è parte dell’Organizzazione Mondiale della Sanità) ha infatti classificato i gas di scarico da motori diesel nel gruppo 1, come sostanze cancerogene certe per l’uomo, modificando la precedente classificazione che li inseriva nel gruppo 2B, ossia “possibili cancerogeni”.

In quali casi è prevista la SOSPENSIONE delle limitazioni

Nel caso di sciopero del trasporto pubblico locale, nelle ipotesi ritenute meritevoli, sarà prevedibile la sospensione delle limitazioni del traffico previste dal provvedimento.

Veicoli esentati dalle limitazioni e deroghe

Le limitazioni alla circolazione non si applicano ad alcune categorie di veicoli come da allegato alla Delibera 2017/00117. Consulta l’elenco completo dei veicoli esentati e delle deroghe (PDF | 36KB). L’orario e il tragitto per cui è consentito circolare devono essere congrui con la motivazione dell’esonero.

LEGGI anche:


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Scrivo articoli sul fisco, sociale, televisione e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU