Campionato tuffi Polignano 2019 | Hunt e la Iffland vincono la spettacolare gara del circuito Red Bull Cliff Diving World Series

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 6 minuto/i


Campionato tuffi Polignano 2019

Torna sulla scogliera tra le più belle al mondo il campionato tuffi Polignano 2019, una delle tappe più caratteristiche del Red Bull Cliff Diving World Series 2019. Anche quest’anno tutti a tifare per l’italiano quasi 27enne (02/07/1992) Alex De Rose, trionfatore 2 anni fa nell’edizione 2017. Ma l’inglese Gary Hunt, attualmente in testa nella classifica generale, cerca la tripletta a Polignano dopo le vittorie dello scorso anno e del 2015.

UN PO’ DI NUMERI

A settembre 2018 furono in 70000 ad assistere a una finale combattuta a suon di record infranti. A trionfare (tra gli uomini) ancora una volta furono Gary Hunt (vittoria numero 2 a Polignano, la settima nelle World Series) e tra le donne l’australiana Rhiannan Iffland (seconda vittoria in Puglia, la terza complessiva).

Quella della splendida cornice di Polignano a Mare sarà quest’anno la settima volta in Puglia e la 75esima tappa dell’intera storia delle World Series, appuntamento pugliese ormai irrinunciabile per appassionati e fan di tutto il mondo. Stavolta l’evento coincide con una delle feste nazionali più importanti: la Festa della Repubblica Italiana, che ricorda il giorno in cui, nel 1946, venne formato un nuovo Governo democratico nel Paese.



LA FAMOSA TERRAZZA DI POLIGNANO

I diver dovranno ancora una volta tuffarsi dalla punta del Bastione Santo Stefano dalle piattaforme a 27 e a 21 metri di altezza, posizionate, come ormai da tradizione, sulla terrazza di una casa. Un percorso unico per i tuffatori che, prima di arrivare ai trampolini, dovranno attraversare un salotto per poi giungere alla terrazza di una casa privata costruita sulla scogliera.

Migliaia e migliaia di spettatori di tutte le età non perderanno nemmeno un secondo di azione, stregati dagli epici tuffi dei cliff diver, ma attratti anche dalle meraviglie non solo paesaggistiche ma anche culinarie del posto.

CLASSIFICHE COMPLETE DELLE WORLD SERIES 2019
Red Bull Cliff Diving World Series 2019 (tappa di Polignano) IN TV

L’appuntamento quest’anno è anticipato di quasi 4 mesi rispetto alla passata edizione (nel 2018 le date furono: 22 e 23 settembre). Le qualifiche si terranno sabato 1° giugno 2019 (ore 12), poi la gara domenica 2 giugno che sarà trasmessa in diretta su Rai Sport (canale 58 del DDT) e Rai Sport + HD (canale 57 del DDT) a partire dalle ore 12,30.

La diretta streaming sarà trasmessa a partire dalle 13,10 anche sul sito www.redbullcliffdiving.com, su Red Bull TV (disponibile su Smart TV, console da gioco, smartphone, tablet e altro ancora), sulla pagina Facebook del Red Bull Cliff Diving e sul canale YouTube RedBull.

Gli UOMINI in gara (in grassetto le Wildcard)
  1. Andy Jones
  2. Blake Aldridge
  3. David Colturi
  4. Constantin Popovici
  5. Gary Hunt
  6. Jonathan Paredes
  7. Kris Kolanus
  8. Michal Navratil
  9. Oleksiy Prygorov
  10. Steven Lobue
  11. Alessandro De Rose (ITALIA)
  12. Orlando Duque (Colombia)
  13. Matthias Appenzeller (Svizzera)
  14. Nikita Fedotov (Russia)
  15. Miguel Garcia (Colombia)
  16. Carlos Gimeno (Spagna)
  17. Sergio Guzman (Messico)
  18. Aidan Heslop (Inghilterra)
  19. Nathan Jimerson (Stati Uniti)
  20. Alain Kohl (Lussemburgo)
  21. Viktar Maslouski (Bielorussia)
  22. Kyle Mitrione (Stati Uniti)
  23. Catalin Preda (Romania)
  24. Artem Silchenko (Russia)
  25. Owen Weymouth (Regno Unito).
LE DONNE in gara (in grassetto le Wildcard)
  1. Adriana Jimenez
  2. Jessica Macaulay
  3. Lysanne Richard
  4. Eleanor Townsend Smart
  5. Rhiannan Iffland
  6. Yana Nestsiarava
  7. Anna Bader (Germania)
  8. Katy Etterman (Stati Uniti)
  9. Celia Fernández (Spagna)
  10. Ginger Huber (Stati Uniti)
  11. Xantheia Pennisi (Australia)
  12. Maria Paula Quintero Torres (Colombia)
  13. Iris Schmidbauer (Germania)
  14. Irlanda Valdez (Messico)
  15. Jaki Valente (Brasile)
  16. Antonina Vyshyvanova (Ucraina).
ECCO TUTTI I VINCITORI DI POLIGNANO A MARE

UOMINI

  • 2019 – Gary Hunt
  • 2018 – Gary Hunt
  • 2017 – Alessandro De Rose
  • 2016 – Artem Silchenko
  • 2015 – Gary Hunt
  • 2010 – Artem Silchenko
  • 2009 – Orlando Duque.

DONNE

  • 2019 – Rhiannan Iffland
  • 2018 – Rhiannan Iffland
  • 2017 – Rhiannan Iffland
  • 2016 – Lysanne Richard
  • 2015 – Rachelle Simpson.

TUTTE LE TAPPE DEL TOUR 2019

  1. El Nido, Palawan (Filippine) – 13 aprile
  2. Dublino (Irlanda) – 12 maggio
  3. POLIGNANO A MARE (Italia) – 2 giugno
  4. Sao Miguel Azzorre (Portogallo) – 22 giugno
  5. Beirut (Libano, novità!) – 14 luglio
  6. Mostar (Bosnia ed Erzegovina) – 24 agosto
  7. Bilbao (Spagna) – 14 settembre.
ECCO COM’E’ ANDATA

Dopo una prima giornata di gare, dominata dall’imbattibile Iffland e da un Paredes sugli scudi, la finale ha visto la classifica cambiare rapidamente, soprattutto nella categoria maschile: un errore del messicano ha infatti lasciato spazio agli avversari, che hanno colto l’occasione per alzare il tiro della sfida e spedirlo al 7° posto.

VINCE GARY HUNT, DE ROSE 4°

Ha trionfato ancora una volta l’inglese Gary Hunt, seguito dall’americano Jones e dal ceco Navratil, seguiti al 4° posto da Alessandro De Rose, che ha assaporato la vittoria per alcuni interminabili momenti. Sorprese anche tra le donne, con la wildcard colombiana Quintero finita sul secondo gradino del podio, subito dietro l’insuperabile australiana, alla tripletta in Italia.

RIVEDI LA GARA DEL 2019
Risultati
Uomini
  1. Gary Hunt GBR – 418.75
  2. Andy Jones USA – 368.75
  3. Michal Navratil CZE – 368.25
  4. Alessandro De Rose (Wildcard) ITA – 358.20
  5. Kris Kolanus POL – 353.80
  6. Oleksiy Prygorov UKR – 352.10
  7. Jonathan Paredes MEX – 338.95
  8. Steven LoBue USA – 328.25
  9. Blake Aldridge GBR – 323.65
  10. Artem Silchenko (Wildcard) RUS – 318.40
  11. David Colturi USA – 317.90
  12. Catalin Preda (Wildcard) ROU – 299.25
  13. Orlando Duque (Wildcard) COL – 277.30
  14. Alberto Devora (Wildcard) ESP – 201.85.
Donne
  1. Rhiannan Iffland AUS – 324.00
  2. Maria Paula Quintero (Wildcard) COL – 278.95
  3. Yana Nestsiarava BLR – 278.15
  4. Lysanne Richard CAN – 261.00
  5. Jessica Macaulay GBR – 252.05
  6. ntonina Vyshyvanova (Wildcard) UKR – 251.90
  7. Aimee Harrison (Wildcard) CAN – 207.40
  8. Eleanor Townsend Smart USA – 179.30
  9. Xantheia Pennisi (Wildcard) AUS – 106.60.
Sei un atleta di talento? PARTECIPA alle prossime edizioni!

Sei un atleta (uomo o donna) di talento ? Non importa l’età, l’altezza o il peso. Se credi nelle tue abilità e sei pronto/a a spiccare un salto della fede, invia una mail all’indirizzo athletes@redbullcliffdiving.com indicando:

  • Dati anagrafici (nome, cognome, età, residenza)
  • Professione
  • La lista dei tuoi tuffi dai 20 o dai 27 metri
  • Link con video (di buona qualità) caricati su YouTube di tuoi tuffi dai 10, 20 e 27 metri, dalla durata di circa 2 minuti e contenenti quanti più tuffi differenti possibili.

Nel caso in cui dovessi colpire gli organizzatori con le tue abilità, ti contatteranno per proporti una o più possibili partecipazioni a una tappa della Red Bull Cliff Diving World Series, o a gare di qualificazione future.

TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul fisco, sociale, lavoro, televisione e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU