Fermato il Portogallo di Ronaldo | Sorprendono Islanda e Ungheria

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Fermato il Portogallo di Ronaldo

Sorprendono Islanda e Ungheria nelle partite del 14 giugno. Fermato il Portogallo di Ronaldo bloccato sull’1-1 dall’Islanda. L’Ungheria supera 2-0 l’Austria di Alaba.

(Consulta il Calendario completo di EURO 2016)

L’Ungheria a sorpresa in testa al girone F

A Bordeaux, l’Ungheria ha sbloccato il match contro l’Austria al 62′ con Szalai che si è inserito tempestivamente nell’area avversaria e ha battuto Almer. L’Ungheria ha blindato la vittoria a tre minuti dal termine con Stieber che in contropiede ha realizzato il gol del definitivo 2-0. Da segnalare nel primo tempo il palo di Alaba. Il portiere ungherese Kiraly è diventato il più “vecchio” di sempre a giocare una partita degli Europei.

Formazioni e tabellino gara

Austria (4-2-3-1): Almer; Klein, Dragovic, Hinteregger, Fuchs; Alaba, Baumgartlinger; Harnik (dal 33′ s.t. Schopf), Junuzovic (dal 14′ s.t. Sabitzer), Arnautovic; Janko (dal 20′ s.t. Okotie). All. Koller.
Ungheria (4-1-4-1): Kiraly; Fiola, Guzmics, Lang, Kadar; Gera; Nemeth (dal 44′ s.t. Pinter), Nagy, Kleinheisler (dal 34′ s.t. Stieber), Dzsudzsak; Szalai (dal 23′ s.t. Priskin). All. Storck.
Arbitro: Turpin (Fra).
Reti: Szalai al 17′, Stieber al 42′ s.t.
Espulsi: Dragovic (A) per somma di ammonizioni. Ammoniti: Nemeth (U).

L’Islanda ferma Ronaldo e compagni

Non basta il gol di Nani al 31′ su assist di Gomes con il quale il Portogallo si era portato in vantaggio. Il pareggio dell’Islanda è arrivato al 54′ con Bjarnason, di piatto, bravissimo a farsi trovare a centro area tutto solo per mettere a segno lo storico primo gol agli europei per la nazionale nordica. Con la partita di ieri, Cristiano Ronaldo ha tagliato il traguardo delle 127 presenze con la Nazionale, eguagliando quelle di un certo Luis Figo (ex Real, Barcellona e Inter).

Formazioni e tabellino gara

Portogallo (4-3-1-2): Rui Patricio; Vierinha, R. Carvalho, Pepe, Guerreiro; André Gomes (dal 40′ s.t. Eder), Danilo Pereira, Joao Mario (dal 31′ s.t. Quaresma); Moutinho (dal 26′ s.t. Renato Sanches); Nani, Cristiano Ronaldo. C.t. Fernando Santos
Islanda (4-4-2): Halldorsson; Saevarsson, R. Sigurdsson, Arnason, Skulason; Gudmundsson (dal 46′ s.t. T. Bjarnason), Gunnarsson, G. Sigurdsson, B. Bjarnason; Sigthorsson (dal 35′ s.t. Finnbogason), Bodvarsson. C.t. Lagerbäck.
Arbitro: Çakir (Turchia)
Reti: Nani (P) al 31′ p.t.; B. Bjarnason (I) al 5′ s.t.
Ammoniti: Bjarnason (I), Finnbogason (I)

LEGGI altri articoli su EURO 2016



@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Massimiliano Fina

Massimiliano Fina

......

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU