ITALIA’S GOT TALENT 2017 | I TREJOLIE vincono l’ottava edizione!

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


ITALIA’S GOT TALENT 2017

Venerdì 28 aprile alle ore 21:15 in diretta su Tv8 e Sky Uno è andata in onda l’ultima puntata di Italia’s Got Talent 2017 ha visto trionfare i Trejolie.

La FINALE

I Trejolie hanno dunque vinto Italia’s Got Talent 2017 battendo in finale Francesco Arienzo ed “Edoardo e i Secoli Morti”. A occupare i primi due gradini del podio dei comici, un risultato che ha soddisfatto Claudio Bisio. Il trio di comici (Trejolie) vincitori dell’ottava edizione si portano a casa 100 mila euro in gettoni d’oro.

Lo scorso anno aveva trionfato Moses con le miracolose melodie della sua armonica che hanno fatto sognare tutti. Il compito quest’anno è stato davvero arduo per i giudici Claudio Bisio, Luciana Littizzetto, Frank Matano e Nina Zilli. Il pubblico alla fine ha incoronato il vincitore di questa edizione tra i 15 finalisti tra i quali c’erano anche i 5 Golden Buzzer assegnati dai giudici (e per la prima volta anche dalla conduttrice Lodovica Comello). Durante l’ultima puntata si è esibita la nota compagnia teatrale spagnola de “La Fura Dels Baus” con un componente d’eccezione: la Comello. Ecco i concorrenti che hanno cercato fino all’ultimo di aggiudicarsi il premio finale.

I 5 Golden Buzzer

  • Stefano Como, giovane cantante sardo, premiato da Bisio
  • Elena e Francesco, fratelli con la passione per la musica, premiati dalla Litizzetto
  • Nicoletta Tinti, danzatrice con le gambe di Silvia, premiata dalla Zilli
  • Francesco Arienzo (comico), premiato da Matano
  • Manuel Barrocu, premiato dalla Comello.


Gli altri 10 finalisti
  • Edoardo (batterista) e i Secoli Morti
  • Mirko Darar (comico)
  • Raffaele Damen (fisarmonicista)
  • Trejolie (trio comico)
  • Breakmachine (ballerini)
  • “Il mondo di Giulia” (gruppo di artisti);
  • Team Burningate (atleti)
  • Matteo Ionata (beatboxer)
  • Agnese Riccitelli (ballerina)
  • “Pole & Postural” (duo di pole dance).

IL VINCITORE: Trejolie

Il podio
  1. Trejolie
  2. Francesco Arienzo
  3. Edoardo e i Secoli Morti.
Albo d’Oro
  • 2017 – Trejolie
  • 2016 – Moses
  • 2015 – Simone Al Ani
  • 2014 – Samuel Barletti
  • 2013 – Daniel Adomako
  • 2012 – Stefano Scarpa
  • 2011 – Fabrizio Vendramin
  • 2010 – Carmen Masola.
TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO


Mauro Guitto

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Tra i vari temi, scrivo di sociale, spettacolo, sicurezza alimentare e sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU