Serie A, 34esimo turno | Partite e risultati della 15esima giornata di ritorno

Tempo di lettura stimato: 4 minuto/i


Articolo aggiornato sabato, 6 Maggio 2017 15:16

34esimo turno SerieA 2016-17

Quindicesima giornata (la 34esima di Serie A) del girone di ritorno del campionato di calcio. Tutte le partite e i risultati del 34esimo turno SerieA 2016-17.

Il Napoli espugna San Siro

Con un gol di Callejon allo scadere del primo tempo il Napoli passa a Milano e si avvicina a un solo punto dalla Roma. Vittoria meritata e importante per i napoletani, per l’Inter è notte fonda.

Importantissima vittoria della Lazio che vince un derby molto importante e implicitamente fa pure un favore ala Juve che aveva pareggiato a Bergamo. La Roma dunque non ne approfitta e, anzi, addirittura perde consegnando di fatto lo scudetto ai bianconeri. I giallorossi ora devono guardarsi le spalle dove, a 4 punti c’è il Napoli che cercherà in tutti i modi di vincere a San Siro contro l’Inter nel posticipo.

La Lazio invece con questa vittoria si mantiene solitaria al quarto posto tenendo a distanza l’Atalanta.

La Juve rallenta a Bergamo

Il 34esimo turno SerieA 2016-17 si è aperto con il pareggio 2-2 della capolista Juventus a Bergamo. Una partita rocambolesca che ha visto un’ottima Atalanta affrontare la Juve a viso aperto. I bergamaschi erano anche andati in vantaggio con un gol allo scadere dei primi 45 minuti. Poi nella ripresa la Juve è salita di tono e ha agguantato prima il pareggio, poi è passata in vantaggio. In mezzo un rigore netto non assegnato ai bianconeri che forse avrebbe cambiato l’esito dell’incontro. Sta di fatto che pochissimi minuti prima del fischio finale, l’Atalanta è riuscita a pareggiare tenendo ancora aperto il campionato.



Le partite e i risultati della 34esimo turno SerieA 2016-17
Venerdì 28 aprile
  • Atalanta-Juventus 2-2 (giocata alle ore 20:45)
    Reti: 45′ Conti (A), 50′ Spinazzola aut. (J), 83′ Dani Alves (J), 89′ Freuler (A)
Sabato 29 aprile
  • Torino-Sampdoria 1-1 (giocata ore 20:45)
    Reti: 12′ Shick (S), 78′ Iturbe (T)
Domenica 30 aprile (ore 15)
  • Roma-Lazio 1-3 (giocata ore 12:30)
    Reti: 12′ e 85′ Baldé (L), 45′ De Rossi (R), 50′ Basta (L),
  • Bologna-Udinese 4-0
    Reti: 2′ e 59′ Destro (B), 46′ Taider (B), 68′ Verdi (B)
  • Cagliari-Pescara 1-0
    Reti: 23′ Joao Pedro su rigore (C)
  • Crotone-Milan 1-1
    Reti: 8′ Trotta (C), 50′ Paletta (M)
  • Empoli-Sassuolo 1-3
    Reti: 20′ Peluso (S), 24′ Pucciarelli (E), 34′ Matri (S), 57′ Duncan (S)
  • Genoa-Chievo 1-2
    Reti: 43′ Pandev (G), 60′ Bastien (C), 70′ Birsa (C). Al 36′ Simeone (G) ha fallito un calcio di rigore.
  • Palermo-Fiorentina 2-0
    Reti: 32′ Diamanti, 90′ Aleesami
  • Inter-Napoli 0-1 (giocata ore 20:45)
  • Reti: 43′ Callejon
CLASSIFICA
  1. Juventus 84
  2. Roma 75
  3. Napoli 74
  4. Lazio 67
  5. Atalanta 64
  6. Milan 59
  7. Inter 56
  8. Fiorentina 55
  9. Torino 49
  10. Sampdoria 46
  11. Udinese 43
  12. Cagliari 41
  13. Chievo 41
  14. Sassuolo 39
  15. Bologna 38
  16. Genoa 30
  17. Empoli 29
  18. Crotone 25
  19. Palermo 19
  20. Pescara 14

In celeste le squadre con una partita in meno.

Ricordiamo che
  • le prime due classificate accedono direttamente alla fase a gironi della Champion’s League 2017/18
  • la terza va invece alle qualificazioni per accedere alla fase a gironi di Champions
  • la quarta accede alla fase a gironi di Europa League 2017/18
  • la quinta va alle qualificazioni per accedere alla fase a gironi di Europa League
  • le squadre classificatesi nelle posizioni numero 18, 19 e 20 retrocedono in serie B.
Presentazione della giornata: 2 i match interessanti di questa giornata

Il derby Roma-Lazio sarà sicuramente tutto da seguire e così è stato. La Roma vuole approfittare del mezzo passo falso della Juve, e la Lazio deve guardarsi anche dall’Atalanta. L’altro match interessante è quello del posticipo tra Inter e Napoli. E’ molto importante per i napoletani che cercano il posto Champions e possono avvicinarsi ai giallorossi. Per l’Inter invece si tratta di salvare una stagione disastrosa: in caso di sconfitta potrebbe perdere un’altra posizione, dato che la Fiorentina gioca a Palermo.

Gli altri match

Per il Milan trasferta insidiosa perché il Crotone visto nelle ultime uscite, è una squadra da prendere con le molle. Sembrava spacciata ma qualche speranza ce l’ha ancora di salvarsi. I calabresi hanno ottenuto gli ultimi tre punti la settimana scorsa vincendo a Genova contro la Sampdoria. L’Empoli, a +5 proprio sul Crotone, affronta in casa il Sassuolo, un’altra squadra difficile da affrontare. Il Genoa, a +2 proprio sull’Empoli, affronterà invece il Chievo in casa e vorrà vincere per stare tranquilla.

LEGGI anche


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul sociale, fisco, lavoro e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU