Bonus IDRICO Umbria | Agevolazioni acqua, requisiti, modulo e domanda

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Bonus IDRICO Umbria

L’agevolazione tariffaria (Bonus IDRICO Umbria) per nuclei familiari in condizioni socio economiche disagiate residenti in Umbria. Il bonus può essere richiesto direttamente alla società Umbra Acque SPA.

INDICE

Di cosa si tratta

Il bonus idrico Umbria è un’agevolazione rivolta ai nuclei familiari in situazione d’indigenza. Le indicazioni di seguito specificate si riferiscono all’anno 2016 in attesa che venga deliberata e poi resa nota l’agevolazione per il nuovo anno (2017), facciamo riferimento a quelle finora utilizzate che non dovrebbero cambiare nei modi, nei termini e nella modalità di erogazione.

Requisiti e condizioni

Hanno diritto al bonus idrico Umbria i nuclei familiari in possesso dei seguenti requisiti:

  • residenza in Umbria;
  • utenza singola a uso domestico-residente;
  • ISEE non superiore a 9.500 euro.

I valori delle soglie ISEE sopra citati sono eventualmente aggiornati annualmente sulla base dell’indice Istat delle famiglie di operai e impiegati (FOI).



Come presentare la domanda

La richiesta del bonus idrico Umbria va presentata compilando il Modulo agevolazioni utenze disagiate. La domanda si può inviare nei seguenti modi:

  • consegna a mano presso gli uffici di Umbra Acque;
  • posta ordinaria all’indirizzo: Umbra Acque SpA – Via G.Benucci 162 – 06315 Ponte San Giovanni (Pg);
  • Fax al numero: 075-5014333
  • Email a: altuoservizio@umbraacque.com.

Torna SU all’Indice

Documenti da allegare

Alla richiesta deve essere allegata una copia di:

  • attestazione ISEE, dell’anno 2016 relativa ai redditi 2015;
  • documento di identità del richiedente.

Termini di presentazione

Entro il 31 ottobre 2016 (** il termine per le richieste relative all’anno 2017 potrebbe essere 31 ottobre 2017 ma, come detto in apertura, si attendono note ufficiali).

Erogazione ed entità del bonus

L’agevolazione, se accettata, viene erogata in una unica soluzione, direttamente in bolletta. Il bonus consiste in uno sconto pari a 19,45 euro IVA inclusa (dato che potrebbe anche variare per l’anno 2017) per ciascun componente del nucleo familiare.

LEGGI anche
@ Riproduzione riservata


Mauro Guitto

Mauro Guitto

Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia

Commenta l'articolo

Commenta per primo

Notifica
wpDiscuz
Torna SU