Allerta meteo domenica 10 settembre 2017 | Nubifragi e allagamenti soprattutto al Centro-Sud

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 1 minuto/i


Allerta meteo 10 settembre 2017

La Protezione Civile ha diramato l’allerta meteo 10 settembre 2017 a causa della perturbazione atlantica che ieri ha raggiunto le regioni settentrionali. La stessa estenderà le condizioni di maltempo al centro e gradualmente anche al sud.

Venti e calo delle temperature

Le piogge già da ieri più frequenti e intense su Liguria e settori settentrionali di Piemonte e Lombardia, coinvolgeranno oggi maggiormente il Triveneto, la Sardegna e il medio versante tirrenico. Non solo piogge ma anche un rinforzo dei venti e un generale calo delle temperature.

L’avviso della Protezione Civile

L’avviso prevede dalle prime ore di oggi, domenica 10 settembre, precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Toscana e Sardegna, in estensione a Lazio, Umbria e Campania, nonché su Abruzzo e Molise, specie nelle zone interne e montuose. I fenomeni temporaleschi saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento. Inoltre, dal mattino di oggi, 10 settembre, venti forti, con raffiche di burrasca, dai quadranti meridionali su Sicilia, Campania e Lazio in estensione a Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata e Calabria.



L’allerta meteo 10 settembre 2017 della Protezione Civile

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata allerta rossa per rischio idrogeologico dal pomeriggio di ieri fino a stamattina sui settori centrali della Liguria. L’allerta arancione su Toscana, Umbria, Lazio, Campania settentrionale, settori interni dell’Abruzzo e del Molise. E’ invece allerta gialla su gran parte del Paese, isole incluse.

LEGGI ANCHE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul fisco, sociale, lavoro, televisione e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU