EURO2016 risultati del 26 giugno | Francia, Germania e Belgio Sì

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 4 minuto/i


EURO2016 risultati del 26 giugno

EURO2016 risultati del 26 giugno: nella seconda giornata di ottavi di finale, le tre favorite (Francia, Germania e Belgio) hanno superato il turno e sono passate ai quarti.

Niente rivincita per l’Irlanda, passa la Francia

EURO2016 risultati del 26 giugno.

Il match tra Francia e Irlanda si apre subito con un colpo di scena: l’Irlanda passa in vantaggio cpn un calcio di rigore di Brady, penalty concesso per fallo dello juventino Pogba. Nel secondo tempo entra in campo un’altra Francia In tre minuti, infatti, fra il 58′ ed il 61′, l’attaccante dell’Atletico Madrid Griezmann prima infila di testa il pareggio su cross di Sagna, poi batte Randolph a tu per tu sfruttando al meglio un appoggio aereo di Giroud. Niente rivincita dell’Irlanda per l’eliminazione patita nel 2010 quando ci fu il fallo di mano di Henry.

Formazioni e tabellino gara

FRANCIA (4-3-3): Lloris; Sagna, Rami, Koscielny, Evra; Pogba, Kanté (dal 1′ s.t. Coman, dal 48′ s.t. Sissoko), Matuidi; Griezmann, Giroud (dal 28′ s.t. Gignac), Payet. C.t. Deschamps
IRLANDA (4-3-3): Randolph; Coleman, Duffy, Keogh, Ward; Hendrick, McCarthy (dal 26′ s.t. Hoolahan), Brady; Long, Murphy (dal 20′ s.t. Walters), McClean (dal 24′ s.t. O’Shea). C.t. O’Neill.
ARBITRO: Rizzoli (Italia)
MARCATORI: Brady su rigore al 2′ p.t.; Griezmann al 12′ e al 16′ s.t.
AMMONITI: Coleman (I), Kanté (F), Hendrick (I), Rami (F), Long (I) per gioco scorretto. ESPULSO: Duffy (I) al 21′ s.t. per gioco scorretto.

Vola la Germania, 3-0 alla Slovacchia

EURO2016 risultati del 26 giugno

Un secco 3-0 di una Germania travolgente, superato lo scoglio Slovacchia. I tedeschi partono subito con il piede sull’acceleratore e all’8’ sono già in vantaggio con un tiro al volo di Boateng, deviato. Ozil sbaglia un calcio di rigore ma i tedeschi non si scompongono. Al 43’ Mario Gomez sfrutta un assist di Draxler e batte per la seconda volta il portiere slovacco e al minuto 63’ la squadra di Löw trova anche il tris con Draxler. Ora i tedeschi attendono la vincente di Italia-Spagna.

Formazioni e tabellino gara

GERMANIA (4-2-3-1) Neuer; Kimmich, Boateng (dal 27’ s.t. Höwedes), Hummels, Hector; Khedira (dal 31’ s.t. Schweinsteiger), Kroos; Müller, Özil, Draxler (dal 27’ s.t. Podolski); Gomez. All. Löw
SLOVACCHIA (4-1-4-1) Kozacik; Pekarik, Skrtel, Durica, Gyomber (dal 39’ s.t. Salata); Skriniar; Kucka, Hrosovsky, Hamsik, Weiss (dal 1’ s.t. Gregus); Duris (dal 19’ s.t. Sestak). All. Jan Kozak
ARBITRO Marciniak (Pol)
MARCATORI Boateng all’8’, Gomez al 43’ p.t.; Draxler al 18’ s.t.
AMMONITI: Kimmich, Hummels (G), Kucka (S).

Passeggia il Belgio, 0-4 all’Ungheria

EURO2016 risultati del 26 giugno

Si affrontano allo Stadium de Toulouse Ungheria e Belgio. Il match si sblocca al 10′ con il calcio da fermo tirato da De Bruyne e incornata vincente di Alderweireld che batte Kiraly, portiere ungherese protagonista poi nel deviare sulla traversa una punizione calciata dal numero 7 belga. Nel secondo tempo sale in cattedra il genio belga Eden Hazard: al 78′ assist per il tap-in di Batshuayi appena entrato e poi trova anche la gioia personale all’80’. Nei minuti finali arriva il 4-0 di Carrasco servito da Nainggolan. Per il Belgio ai quarti c’è il Galles.

Formazioni e tabellino gara

UNGHERIA (4-2-3-1): Kiraly; Kadar, Guzmics, Juhasz (dal 35′ s.t. Bode), Lang; Nagy, Gera (dal 1′ s.t. Elek); Lovrencsics, Pinter (dal 30′ s.t. Nikolic), Dzsudzsak; Szalai. All. Storck.
BELGIO (4-2-3-1): Courtois; Meunier, Alderweireld, Vermaelen, Vertonghen; Nainggolan, Witsel; Mertens (dal 25′ s.t. Carrasco), De Bruyne, Hazard (dal 36′ s.t. Fellaini); R.Lukaku (dal 31′ s.t. Batshuayi). All.Wilmots.
ARBITRO: Mazic (Ser).
MARCATORI: Alderweireld al 10′ p.t.; Batshuayi al 33′, Hazard al 34′, Carrasco al 46′ s.t.
AMMONITI: Kadar (U), Lang (U), Vermaelen (B), Elek (U), Szalai (U), Fellaini (B), Batshuayi (B).

LEGGI il Tabellone completo di EURO 2016

LEGGI altri articoli su EURO 2016



@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Massimiliano Fina

Massimiliano Fina

......

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU