Lucio Dalla a Techetechete | Puntata di stasera dedicata a un altro grandissimo artista

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Lucio Dalla a Techetechete

A partire dalle ore 20.30 su Rai Uno, rivedremo il grande Lucio Dalla a Techetechete che gli dedicherà l’intera puntata. Un giusto riconoscimento a un artista di grandissimo spessore che ricordiamo, tra i tanti successi, per “L’anno che verrà”, “Anna e Marco”, “Come è profondo il mare”, “Piazza grande”, “4 marzo 1943” e “Caruso”.

La nuova dedica

Si tratta di una nuova dedica del programma a un musicista e cantautore che ha fatto la storia della musica italiana. Techetechetè lo ha ricordato il 5 marzo 2017 con uno speciale alla riscoperta di tutti gli aspetti della sua arte. In quella occasione rivedemmo anche i duetti del cantautore con Renato Zero, Fiorello, Gianna Nannini, Andrea Bocelli, Francesco De Gregori e Gianni Morandi. Musica, emozioni e tante canzoni tra le sue più famose e un raro filmato del 1967.

Lucio Dalla a Techetechete

Anche stasera certamente rivivremo momenti indimenticabili della vita artistica di un personaggio tutto particolare quale era Lucio Dalla. La Rai ha anticipato solo poche ore prima del programma la dedica a Lucio Dalla. Vogliamo cogliere l’occasione per ricordare le grandi soddisfazioni ottenute da Dalla in questo elenco.



Premi e riconoscimenti
  • 1982 – David di Donatello come miglior musicista per il film Borotalco
  • 1982 – Nastro d’argento come miglior musica per Borotalco
  • 1984 – In condivisione con Francesco De Gregori, è stato onorato con la denominazione dell’asteroide 6114 Dalla-Degregori
  • 1986 – Targa Tenco per il brano Caruso, nell’ambito della “Rassegna della canzone d’autore” del Club Tenco
  • 1989 – David di Donatello come miglior canzone originale per il film Il frullo del passero
  • 1993 – Gli viene conferito il Premio Librex Montale “Poetry for music”
  • 1996 – Nastro d’argento come miglior musica per Al di là delle nuvole
  • 1997 – Gli viene conferita la Cittadinanza onoraria dal comune di Sorrento (NA)
  • 1997 – Gli viene conferita la Cittadinanza onoraria dal comune di Manfredonia (FG).
Negli anni 2000
  • 2002 – Premio Massimo Troisi nella sezione Fuori concorso
  • 2004 – Nastro d’argento come miglior canzone per Prima dammi un bacio
  • 2004 – Premio Faraglioni per essersi distinto nel campo della “cultura, dell’arte e dello spettacolo”
  • 2007 – Gli viene conferita la Cittadinanza onoraria dal comune di Vieste (FG)
  • 2009 – Premio Lunezia come miglior libro dell’anno per Gli occhi di Lucio
  • 2011 – Viene insignito dell’onorificenza equestre dall’Ordine di Sant’Agata.
ONORIFICENZE
  • 27 dicembre 1986 – Commendatore Ordine al merito della Repubblica Italiana«Su proposta della Presidenza del Consiglio dei Ministri»
  • 9 luglio 1999 – Laurea honoris causa in Discipline delle arti, della musica e dello spettacolo presso la facoltà di Lettere e filosofia dell’Alma mater studiorum – Università di Bologna
  • 3 novembre 2003 – Grande Ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana«Di iniziativa del Presidente della Repubblica».
LEGGI ANCHE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul fisco, sociale, lavoro, televisione e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU