Povia guarito dal Covid | Il cantautore spiega com’è stato curato (VIDEO)

CONDIVIDI

Tempo di lettura stimato: 3 minuto/i

Articolo aggiornato venerdì, 24 Dicembre 2021 19:56

POVIA GUARITO DAL COVID

Il cantautore Povia guarito dal Covid, ha spiegato com’è stato curato grazie a un video pubblicato sui social, su YouTube e su Telegram.

SEMPRE LIBERI DI SCEGLIERE

Così ha esordito Povia nel video pubblicato ieri sui social: “Sempre liberi di scegliere secondo costituzione“. Povia ha salutato e ringraziando tutti sottolineando di aver superato un periodo di ansia e apprensione a causa del Covid che, ha precisato “Non ho mai detto che non esiste. Ho sempre avuto terrore del Covid“.

Poi i ringraziamenti: “Ringrazio Ippocrate.org, Laura, Terapie domiciliari, la dr.ssa Veronica Bernocchi, Erich Grimaldi e un medico bravissimo che per me è un luminare: Mariano Amici“.

COME MI SONO CURATO

Povia ha spiegato come ha fatto a guarire dal Covid: “Molti di voi mi chiedono nei messaggi come mi sono curato, io ve lo dico ma ognuno di noi ha un suo quadro clinico, una sua storia del suo stato di salute. Non sto dando nessuna cura, vi posso solo dire come mi sono curato io in base ai sintomi che ho avuto ma non vi sto dando nessuna cura sennò tutti questi giornalisti ormai servi che dovrebbero essere cani da guardia per tutelare il popolo mi attaccherebbero“.

IL LAVORO MAGGIORE: IL SISTEMA IMMUNITARIO

Il cantautore ha spiegato che il lavoro maggiore lo ha fatto il sistema immunitario così come insegnano allo studente di medicina alla prima ora, ha detto. “I miei medici quando ero piccolo dicevano a mia mamma e a mia nonna che la febbre fino a una certa temperatura fatele fare il suo corso tamponando fronte e gambe per tenerla a bada“.

La febbre è infatti un meccanismo di difesa che, alzando la temperatura, non dà modo a un eventuale virus di replicarsi. Questo lo dice appunto anche il dr. Mariano Amici che puntualmente viene deriso pur avendo curato tanti malati di Covid senza avere un solo decesso. Ovviamente sospeso come migliaia di altri medici” – ha sottolineato Povia.

VITAMINA C E VITAMINA D MA NON SOLO

Povia ha proseguito nella spiegazione di come sia stato curato dal Covid assumendo vitamine C e D, lattoferrina ed evitando il paracetamolo. “La cosa più importante – racconta – è stata stare a casa al caldo evitando sbalzi fortissimi di temperatura ‘caldo-freddo’ perché quando ti indebolisci e prendi freddo puoi aggravarti. Non ho fatto come molti (vaccinati o non vaccinati) che sono usciti minimizzando la cosa, peggiorando la loro situazione rischiando di finire in condizioni gravi“.

Ho bevuto tante bevande calde e ho assunto antinfiammatori prima di andare a dormire. Ho fatto 2 volte al giorno aerosol, saturimetro, minestroni, verdure e cibi caldi. Tanto riposo e tante preghiere e dopo 4/5 giorni stavo meglio nonostante mi sia portato dietro la debolezza per un bel po’ di giorni. Non ho preso l’idrossiclorochina né l’antibiotico, l’azitromicina, grazie al fatto che ai primi sintomi sono stato a casa evitando di peggiorare la situazione” – ha concluso Povia.

IL VIDEO

OFFERTE DEL GIORNO AMAZON

TI POTREBBERO INTERESSARE
Print Friendly, PDF & Email

@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  • 94
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*