Previsioni meteo weekend 14-15 ottobre | Caldo anomalo e niente piogge, qualcuno andrà al mare

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Previsioni weekend 14-15 ottobre 2017

Il prossimo fine settimana si presenta con un caldo anomalo su tutta l’Italia e con l’assenza di piogge. Le prossime ore trasformeranno quella che per il momento è solo una tendenza degli esperti di “Meteo.it” in previsioni weekend 14-15 ottobre 2017.

La tendenza da venerdì 13

Secondo “Meteo.it” il weekend sarà anticipato da un venerdì in tutto il Paese in prevalenza soleggiato con temperature stazionarie o in leggero aumento. Valori diurni particolarmente miti e oltre la norma, anche di 3-4 gradi con venti deboli o assenti.

Le previsioni per sabato 14 ottobre

Anche sabato vivremo un caldo fuori stagione: l’ulteriore rinforzo dell’alta pressione di matrice africana determinerà un generale e lieve aumento delle temperature con valori che si porteranno diffusamente al di sopra delle medie stagionali. Dunque altra giornata di tempo stabile e soleggiato in tutto il Paese eccetto solo qualche modesta nuvola al Sud e sulle Isole, e locali nebbie fra basso Veneto ed Emilia, e nelle valli fra Toscana e Umbria.

Temperature in lieve crescita: ampia escursione termica fra l’alba e il pomeriggio. Massime quasi ovunque comprese tra i 22-25 gradi, venti moderati da nord o da nordovest sullo Ionio, sul basso Adriatico e sul Salento.



Previsioni weekend 14-15 ottobre 2017: DOMENICA 15

Tempo prevalentemente soleggiato con presenza di foschie dense e banchi di nebbia di notte e al primo mattino su pianure del Nord, litorali dell’alto Adriatico, Toscana e Umbria. Le nebbie risulteranno localmente più fitte e in dissolvimento molto graduale sulla Val Padana orientale e lungo i litorali tra Veneto ed Emilia Romagna. Temperature stazionarie o in ulteriore lieve aumento, con punte fino a 26-28 gradi su regioni centrali tirreniche e Sardegna.

Fonte: Meteo.it

LEGGI ANCHE
@ Riproduzione riservata


Mauro Guitto

Mauro Guitto

Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia

Commenta l'articolo

Commenta per primo

Notifica
wpDiscuz
Torna SU