Ricetta ACQUA SALE | Antica cucina popolare pugliese sana e buona

loading...

Ricetta ACQUA SALE

La ricetta acqua sale è una ricetta storica dell’antica cucina popolare pugliese. Nasce come piatto solitamente mangiato dai contadini, perché preparato con tutto quello che la terra offriva, ingredienti poveri ma allo stesso tempo sani e genuini.

Un piatto completo

Malgrado fosse costituita da ingredienti essenziali, la ricetta acqua sale era comunque un piatto completo, sano e nutriente che permetteva ai braccianti di avere le energie necessarie per affrontare una dura giornata lavorativa nei campi. Questa ricetta della cucina tradizionale pugliese era più che altro una pietanza estiva molto semplice e veloce da preparare: era sufficiente infatti mettere in una ciotola dell’acqua fresca, pomodori, cipolla rossa, olio d’oliva, origano e pezzi di pane raffermo oppure i cosiddetti biscotti di pane di grano (le moderne ”frise”).

La storia dell’acqua sale si fa risalire addirittura ai tempi delle crociate: si narra che i contadini della zona del porto di Brindisi offrissero ai crociati questo piatto locale in segno di buon auspicio prima della loro partenza. Oggi la ricetta è stata rivisitata in svariati modi : aggiungendo per esempio ”pagnottelle” oppure peperoncini, che conferiscono quel tocco di brio e colore in più al piatto.



Oggi come allora, l’originale ricetta acqua sale pugliese

Estremamente semplice da preparare ma che pure richiede una certa dose di abilità per realizzarlo in modo perfetto, L’ Acqua sale pugliese, oltre a essere gustosa e fresca, ha il potere di reintegrare tutti quei preziosi sali minerali persi nella torrida calura estiva del Salento.

Nelle versioni più ricche e fantasiose si possono aggiungere sottaceti e peperoncini ma la ricetta acqua sale autentica si limita a pane, olio, pomodorini, sale e cipolla rossa.

La preparazione

Per prepararla occorre pane di grano duro raffermo e tagliato a cubetti di due, tre centimetri. Si mette quindi il pane in un grande piatto e si cosparge di ottimo olio extravergine di oliva pugliese (altro immancabile ingrediente in ogni autentica ricetta pugliese che si rispetti). Sul pane si versa poi dell’acqua fresca.

Tradizione esige che l’acqua debba colare da una brocca, o da una bottiglia, così da irrorare il pane bagnandolo, ma senza inzupparlo eccessivamente. Si tagliano direttamente sul piatto dei pomodorini rigorosamente locali (in modo che il loro sugo e la loro polpa cadano sul pane). Si aggiunge cipolla rossa tagliata fine, origano e sale.


LEGGI anche
@ Riproduzione riservata


Rosita

Rosita

Food Blogger, articolista di food, wellness e salute

Commenta l'articolo

Commenta per primo

Notifica
wpDiscuz
Torna SU