La Nazionale vince da squadra | EURO2016, l’ITALIA stende i belgi

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 3 minuto/i


La Nazionale vince da squadra

La Nazionale vince da squadra, lo ha dimostrato ieri con una grande prova di carattere a Lione battendo 0-2 il Belgio con le reti di Giaccherini e Pellè, una per tempo. L’Italia si è dimostrata più squadra rispetto ai Belgi, una squadra “operaia” che ha sofferto, ha lottato e ha meritato di vincere portandosi a casa i 3 punti e momentaneamente in testa al girone E. La partita si è decisa in difesa dove la BBC ha annullato la corazzata belga nonostante qualche sofferenza in mezzo al campo e nei cambi di gioco.

(Consulta il Calendario completo di EURO 2016)

L’Italia che gioca da Italia

La Nazionale vince da squadra con la prestazione particolarmente brillante di Bonucci, autore di una prestazione impeccabile, un muro in difesa (sicuramente il migliore) e decisivo nel primo gol con un assist perfetto da centrocampo per Giaccherini (anche lui uno dei migliori, inizia la partita un po’ sotto tono ma poi si sveglia ed è autore di una partita fantastica) che di destro batte Courtois. Il secondo gol nei minuti di recupero della ripresa: Candreva tutto solo pennella un cross al bacio per Pellè che al volo batte Courtois per la seconda volta. Unica nota un po’ stonata la prestazione di Darmian, uscito nella ripresa per far posto a De Sciglio.

Partita sotto tono delle stelline dei Diavoli Rossi

Nel Belgio i migliori sicuramente Courtois e Hazard: il primo decisivo con due prodezze nella ripresa, una su Pellè di testa e l’altra su Immobile (subentrato a Eder) con la mano di richiamo, il secondo che a più riprese ha dato filo da torcere alla retroguardia italiana. Prova piuttosto opaca delle altre stelline del Belgio che alla fine del match si è dimostrata essere non una squadra bensì una squadra di singoli, assenti completamente dal match De Bruyne, Fellaini, Nainggolan e Witsel.
L’Italia è la seconda squadra insieme alla Germania ad aver vinto con due gol di scarto, ora testa a venerdì (ore 15) per il secondo round di questo girone contro la Svezia di Ibra (che ricordiamo per un gran gol di tacco che segnò 12 anni fa proprio agli Azzurri a Euro 2004).

La Classifica del Girone E

ITALIA      3
IRLANDA 1
SVEZIA     1
BELGIO    0

FORMAZIONI E TABELLINO GARA

Belgio (4-2-3-1) – Courtois; Ciman (31’ s.t. Carrasco), Alderweireld, Vermaelen, Vertonghen; Witsel, Nainggolan (17’ s.t. Mertens); Fellaini, De Bruyne, Hazard; R. Lukaku (28’ s.t. Origi).
Italia (3-5-2) – Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Parolo, De Rossi (33’ s.t. T.Motta), Giaccherini, Darmian (14’ s.t. De Sciglio); Eder (31’ s.t. Immobile), Pellè.
Marcatori: 32’ p.t. Giaccherini, 47’ s.t. Pellè
Arbitro: Clattenburg
Ammoniti: Vertonghen (B), Chiellini, Eder, Bonucci, T.Motta (I)

LEGGI altri articoli su EURO 2016



@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Massimiliano Fina

Massimiliano Fina

......

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU