Benedikt Howedes sbarca alla Juventus | Difesa blindata e tanti saluti a Leo Bonucci

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Benedikt Howedes sbarca alla Juventus

Un necessario rinforzo per la squadra di Allegri al centro della difesa con il quale potrà davvero dimenticare Leonardo Bonucci. Il tedesco Benedikt Howedes sbarca alla Juventus in prestito dallo Shalke 04. E adesso, per completare l’opera, visti anche i nuovi infortuni di Khedira (in nazionale) e di Marchisio, serve un playmaker al centro del campo.

E saluti a Bonucci

Fin dalle prime uscite della nuova Juve si era capito che la cessione di Bonucci al Milan avesse tolto sicurezza al reparto difensivo. Non erano stati solo i gol subiti a preoccupare ma anche l’impostazione di gioco e un certo assetto che erano venuti a mancare davanti a Buffon. Sette gol subiti nei match estivi ad opera di Tottenham, Barcellona, Roma e Paris Saint Germain, poi tre gol subiti dalla Lazio, costati la Supercoppa Italiana e 2 in campionato subiti dal Genoa. Un po’ troppi per una squadra che ha fatto da sempre della difesa il suo punto forte. Marotta e Paratici lo sapevano e sono corsi ai ripari prima che fosse troppo tardi.

Benedikt Howedes sbarca alla Juventus: difesa blindata

Un ottimo affare quello del difensore centrale tedesco 29enne (29-feb-1988) Benedikt Howedes che arriva in prestito dallo Shalke 04 con il quale firmò il prolungamento del contratto che scade il 30 giugno 2020. Il giocatore arriva così in prestito oneroso alla Juve per 3,5 milioni di euro con diritto di riscatto (che diventa obbligatorio superato un certo numero di presenze) fissato a 11,5 milioni.

Si tratta di un possente difensore (destro naturale e un anno più giovane di Bonucci) molto duttile di 187cm x 80kg che con il club con il quale milita da una vita (fin dalle giovanili) ha vinto 1 Coppa e 1 Supercoppa di Germania. E’ Campione del Mondo ai mondiali giocati in Brasile nel 2014 e ha partecipato agli Europei 2016 in Francia. Nell’edizione della Champions League 2010-2011 si mise anche molto in mostra nel doppio confronto contro l’Inter dove andò anche in gol nella gara di ritorno.



Le visite mediche di Howedes a Torino

Credits Photo: Juventus.com

LEGGI ANCHE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Scrivo articoli sul fisco, sociale, televisione e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU