La pista diventa azzurra | Cabrini e Zambrotta danzano a Ballando

Tempo di lettura stimato: 6 minuto/i


La pista diventa azzurra

La pista diventa azzurra nella quinta puntata di Ballando con le Stelle 2016. Due campioni del Mondo che rievocano nel cuore degli italiani le emozioni incredibili vissute ai tempi dei Mondiali di calcio dell’82 e del 2006. Approfittiamo per riviverle in questo nostro amarcord..

Antonio Cabrini e Gianluca Zambrotta: emozioni mondiali!

La pista diventa azzurra con i due belli della fascia Cabrini (58) e Zambrotta (39), i due ex terzini di diverse generazioni che hanno giocato entrambi nella Juventus (il secondo anche nel Milan) e in Nazionale che saranno i “Ballerini per una notte” come ha fatto il grandissimo e amatissimo Alessandro Del Piero (41) nella seconda puntata facendo un’ottima figura. Stavolta però si cimenteranno in una inconsueta esibizione di ballo davanti a milioni di telespettatori nella quinta puntata di Ballando con le Stelle.

Come se la caveranno….

…i campioni del Mondo abituati ai campi di calcio e alle platee degli stadi di calcio ma non certamente alle gare di ballo? Cosa proporranno al pubblico? Intanto ricordiamo come sempre che la prova dei ballerini/ospiti Cabrini e Zambrotta sarà giudicata da Carolyn Smith e che i punti ottenuti saranno assegnati a una delle coppie ufficialmente in gara, scelta dalla stessa Smith.

Una ulteriore responsabilità per i due calciatori che dovranno impegnarsi come ai tempi delle partite di calcio.. sudore e impegno, sono termini che conoscono benissimo e che sono alla base di qualunque successo sportivo e non. Con loro la pista diventa azzurra come i ricordi mondiali… Chi potrà mai dimenticare le emozioni dei Mondiali in Spagna nel 1982 (Cabrini) e in Germania 2006 (Zambrotta).

Antonio Cabrini con la Coppa del Mondo vinta nel 1982
Antonio Cabrini con la Coppa del Mondo vinta nel 1982

Quella dell’82 era l’Italia di Enzo Bearzot…

..e del grande Presidente della Repubblica (in carica dal 1978 al 1985), il mai dimenticato Sandro Pertini, il primo tifoso della Nazionale, il primo a esultare a ogni gol di quella strepitosa finale vinta 3-1 l’11 luglio 1982 allo stadio Santiago Bernabeu di Madrid contro la forte Germania Ovest (proprio Antonio Cabrini sbagliò il calcio di rigore sullo 0-0 ma poi segnarono il capocannoniere Paolo Rossi, Marco Tardelli, Alessandro Altobelli e Breitner per i tedeschi).

In molti ricorderanno ogni singolo campione di quella formazione: 1 Zoff, 2 Baresi, 3 Bergomi, 4 Cabrini, 5 Collovati, 6 Gentile, 7 Scirea, 8 Vierchowod, 9 Antognoni, 10 Dossena, 11 Marini, 12 Bordon, 13 Oriali, 14 Tardelli, 15 Causio, 16 Conti, 17 Massaro, 18 Altobelli, 19 Graziani, 20 Rossi, 21 Selvaggi, 22 Galli, CT: Bearzot. E in tanti ancora oggi ricordano l’urlo del cronista Nando Martellini al fischio finale dell’arbitro “Campioni del mondo, campioni del mondo, campioni del mondo!“.

Gianluca Zambrotta (a destra) insieme ai compagni campioni del Mondo 2006
Gianluca Zambrotta (a destra) insieme ai compagni campioni del Mondo 2006

Quella del 2006 era invece l’Italia di Marcello Lippi ..

…che, dopo i successi con la Juventus, toccò il tetto del mondo con la Nazionale italiana. E’ il successo più “recente” che i giovani di oggi ricordano maggiormente. Il successo de “Il cielo è azzurro sopra Berlino!” del cronista Rai Marco Civoli dopo il rigore decisivo del 5-3 messo a segno da Fabio Grosso che fece esplodere la gioia dei calciatori e di tutti gli sportivi italiani.

Quell’Italia, che vinse ai calci di rigore contro la forte Francia di Zinedine Zidane (finì 1-1 al termine dei tempi supplementari), fu la finale di Gianluigi Buffon, Fabio Grosso, Fabio Cannavaro, Marco Materazzi, Gianluca Zambrotta, Simone Perrotta, Andrea Pirlo, Gennaro Gattuso, Mauro Camoranesi, Francesco Totti e Luca Toni (oltre a Daniele De Rossi, Vincenzo Iaquinta e Alessandro Del Piero entrati a partita in corso e agli altri che in quella finale non giocarono). Bellissimi ricordi che non potevamo fare a meno di ricordare…. chiediamo scusa, la pista diventa azzurra ma torniamo alla danza.

Torniamo alla gara di Ballando con le Stelle

In quattro puntate sono state eliminate le coppie Enrico Papi – Ornella Boccafoschi (4a puntata), Pierre Cosso – Maria Ermachkova (3a puntata) e Lando Buzzanca – Sara Mardegan (2a puntata). La volta scorsa avevamo indicato tre possibili coppie a rischio eliminazione (leggi qui il nostro scorso pronostico) e ci abbiamo azzeccato su una delle tre (Papi). Ci sbilanciamo anche questa volta: a rischio eliminazione stavolta sono le seguenti coppie: Daniel Nilsson – Valeria Belozerova, Salvo Sottile – Alessandra Tripoli, Margareth Madé – Samuel Peron. La prossima volta ne indicheremo solo due per metterci ulteriormente alla prova.



Milly Carlucci ha sottolineato …

…i miglioramenti di molti dei concorrenti in gara, tra questi Asia Argento e ha messo l’accento sull’importanza dei voti del pubblico da casa che costituisce il 50% dei voti dei concorrenti. Anche nella terza puntata abbiamo assistito al faccia a faccia tra il giudice Selvaggia Lucarelli e Platinette, molto acceso. Ci sarà un altro round anche nella quinta puntata?

E’ comunque un dato di fatto, lo ha ribadito anche Milly che, nel sottolineare che i battibecchi tra le due “contendenti” non sono affatto preparati a tavolino, ha ammesso che non corre buon sangue tra “la Plati” e la Lucarelli (alzi la mano chi non se n’è accorto). E non dimentichiamoci dell’effervescente Big Band di Paolo Belli e di Guillermo Mariotto, Fabio Canino, e Ivan Zazzaroni che di recente non sono stati proprio “cattivissimi”…. ci smentiranno? Lo sapremo presto in questa nuova puntata tutta da seguire…

Salvo Sottile e Alessandra Tripoli
Salvo Sottile e Alessandra Tripoli
Le coppie in gara

Asia Argento – Maykel Fonts;
Daniel Nilsson – Valeria Belozerova;
Iago Garcia – Samanta Togni;
Luca Sguazzini – Vera Kinnunen;
Margareth Madé – Samuel Peron;
Michele Morrone – Ekaterina Vaganova;
Nicole Orlando – Stefano Oradei;
Platinette – Raimondo Todaro;
Rita Pavone – Simone Di Pasquale;
Salvo Sottile – Alessandra Tripoli.

La novità: “Ballando con te”

E da questa settimana, quinta puntata, parte “Ballando con te”, il torneo riservato alla gente comune appassionata di ballo. Ad aprire le danze saranno due gruppi, uno di Civitavecchia (Hip hop) e un duo che si esibirà con un “Comic Bourlesque”.



@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO


Mauro Guitto

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Tra i vari temi, scrivo di sociale, spettacolo, sicurezza alimentare e sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU