NEMO – Nessuno escluso | Tornano stasera Valentina Petrini ed Enrico Lucci

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


NEMO Nessuno escluso 23 febbraio

Stasera tornano su Rai2 le inchieste del team di Enrico Lucci e Valentina Petrini, conduttori del programma. Le anticipazioni di NEMO Nessuno escluso 23 febbraio.

Tanti i temi di questa sera

Nuovo appuntamento con Nemo-Nessuno escluso che torna su Rai2, stasera, giovedì 23 febbraio alle ore 21:20 con la doppia conduzione di Enrico Lucci e Valentina Petrini, per raccontare l’attualità senza filtri dando voce alle storie. Tra i tanti temi: estremismi, euroscetticismo e la scissione del Pd raccontata da Enrico Lucci, che in versione ‘Stalin’ ha fatto incursione nell’Assemblea e nello studio del Tg condotto da Enrico Mentana.

Dagli States a Kiev

Dagli Stati Uniti il reportage di Valentina Petrini su Donald Trump, raccontato da un punto di vista inedito: quello delle comunità evangeliche che lo sostengono. Tra loro molti multimiliardari star della tv.

Poi il racconto esclusivo dell’inviata Laura Bonasera da Kiev, dove molte donne italiane ricorrono alla maternità surrogata, pratica vietata in Italia e legale in Ucraina. Per conoscere le donne che, a pagamento, sono disposte a portare avanti una gravidanza per conto di un’altra donna.



E inoltre..

Un nuovo appuntamento con i sindaci: protagonista del primo “parola al sindaco”, uno dei più amati, Federico Pizzarotti di Parma (ex M5S).
Accompagneranno il ritorno di Nemo le voci e le opinioni di due grandi personaggi seduti tra il pubblico, novità delle prossime puntate: si comincia con Morgan e il giornalista Pierluigi Battista. Poi gli ospiti sul palco, protagonisti dei tradizionali stand-up:

  • l’ex ministro Giulio Tremonti;
  • l’industriale brianzolo Ernesto Preatoni, che dopo gli investimenti a Sharm El Sheik ora investe in Siberia e sogna un ritorno alla lira;
  • la storia di un uomo nato da maternità surrogata;
  • la scrittrice Barbara Alberti per dire il suo “no” secco alla maternità surrogata;
  • lo scrittore Mauro Corona per parlare di come creare un rapporto sano con la natura e con il cibo.
Infine

Non mancherà lo spazio di Giorgio Montanini che inaugura le nuove puntate con una candid camera “cattiva” e provocatoria sulla deportazione obbligatoria degli anziani in Angola.
Infine il reportage di Nello Trocchia sui ‘respiriani’, con cui ha tentato di vivere l’esperienza di un digiuno lungo 21 giorni. Mentre Enrico Lucci indossa i panni di un cantante neomelodico alla scoperta del loro mondo.

LEGGI altri articoli di TELEVISIONE



@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO


Mauro Guitto

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Tra i vari temi, scrivo di sociale, spettacolo, sicurezza alimentare e sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU