Niki Lauda morto | Aveva 70 anni, il mondo della Formula 1 è in lutto

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Niki Lauda morto

Aveva 70 anni l’ex pilota austriaco della Formula 1, tre volte campione del mondo, due volte alla guida della Ferrari e una con la McLaren. La notizia Niki Lauda morto è stata diffusa dalla famiglia che gli è stato vicino in questi ultimi giorni.

SOFFRIVA DA TEMPO

L’ex campione di F1 aveva subito un trapianto a un polmone 8 mesi fa ed era ricoverato in una clinica privata in Svizzera. Si trovava lì per delle complicazioni ai reni ma nessuno avrebbe immaginato di una gravità tale da provocare la morte.

È morto all’età di 70 anni l’ex pilota austriaco Niki Lauda, leggenda della Formula 1 e tre volte campione del mondo.

LA NOTA DELLA FAMIGLIA

Con profonda tristezza annunciamo che il nostro amato Niki è morto pacificamente con la sua famiglia accanto lunedì“.

I suoi risultati unici come atleta e imprenditore sono e rimarranno indimenticabili, come il suo instancabile entusiasmo per l’azione, la sua schiettezza e il suo coraggio.Un modello e un punto di riferimento per tutti noi, era un marito amorevole e premuroso, un padre e nonno lontano dal pubblico, e ci mancherà“.



LA CARRIERA

Niki Lauda, 70 anni (Vienna, 22 febbraio 1949) ha vinto tre titoli mondiali come pilota di F1 (1975, 1977 e 1984). I primi due titoli li ha conquistati guidando la monoposto della Ferrari e l’ultimo con la McLaren. Per lui in carriera 25 vittorie in 171 Gran Premi.

Nel 1976 fu vittima di un grave incidente al Nurburgring che lo lasciò sfigurato in viso. Terminata la sua carriera in F1, la vita professionale di Lauda è proseguita brillantemente da imprenditore nel campo del trasporto aereo cargo e passeggeri.

IL CORDOGLIO DEL MONDO DELLA F1

Su Twitter è arrivato il messaggio di cordoglio della Ferrari che sul suo profilo ha scritto: “Oggi è un giorno triste per la F1. La grande famiglia della Ferrari apprende con profonda tristezza la notizia della morte dell’amico Niki Lauda, tre volte campione del mondo, due con la Scuderia (1975-1977). Resterai per sempre nei cuori nostri e in quelli dei tifosi. #CiaoNiki“.

Sul profilo della McLaren invece è apparso questo messaggio: “Sarai sempre parte della nostra storia“.

TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul fisco, sociale, lavoro, televisione e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU