Ora legale 2020 | Ci lascia l’ora solare, bisogna spostare le lancette avanti o indietro?

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 1 minuto/i


Ora legale 2020

E’ giunto il momento anche quest’anno dell’ora legale 2020 in un periodo davvero difficile per la nostra Italia, impegnata ad affrontare l’emergenza Covid-19.

VANTAGGI (VERI O PRESUNTI)

Come si sottolinea ogni anno dunque, da fine marzo potremo godere di un’ora di sonno in meno ma (si spera) godremo di giornate più lunghe. La speranza è che l’emergenza Coronavirus passi al più presto in modo da tornare a vivere una vita normale.

POTREBBE ESSERE L’ULTIMA VOLTA

Lo scorso anno è stato proposto nell’Unione Europea di abolire il cambio d’ora, il Parlamento ha approvato la proposta, invitando i Paesi Ue a decidere entro il 2021 se abolire il cambio di orario. Spetterà agli Stati membri dell’Unione, dal 2021, decidere il proprio fuso orario.



QUANDO BISOGNERÀ SPOSTARE LE LANCETTE

Nella notte tra sabato 28 e domenica 29 MARZO, alle ore 2 della notte bisognerà spostare la lancetta dell’ora alle ore 3 (quindi AVANTI di un’ora). In Italia è una operazione che effettuiamo dal 1965 (l’ora legale però è stata adottata per la prima volta in Italia nel 1916).

QUANTO DURERÀ L’ORA SOLARE

L’ora solare finirà nella notte tra sabato 24 e domenica 25 ottobre, quando alle ore 2 bisognerà posizionare nuovamente la lancetta dell’ora INDIETRO di un’ora.

TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul sociale, fisco, lavoro e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU