Plastica nei Crostini alla Toscana | Rischio di frammenti in un lotto di confezioni

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 1 minuto/i


Plastica nei Crostini alla Toscana

Richiamo di sicurezza alimentare da parte del Ministero della Salute per rischio di ritrovamento di plastica nei crostini alla Toscana.

Un lotto interessato dal richiamo

Il richiamo riguarda un lotto del prodotto che è venduto nel reparto alimentare di alcuni centri commerciali in Italia (come Conad e UniCoop).

DETTAGLI DEL PRODOTTO

  • Marchio: Antipasti – logo PRODOTTO IN TOSCANA (oppure etichetta bianca senza logo).
  • Denominazione di vendita: CROSTINI ALLA TOSCANA.
  • Nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato: GASTRONOMIA TOSCANA SPA.
  • Lotto: 190123.
  • Marchio d’identificazione dello stabilimento/produttore e nome del produttore: CE 2013/L
  • Produttore: GASTRONOMIA TOSCANA SPA.
  • Sede dello stabilimento: VIA GORA DEL PERO 22/24 – 59100 PRATO
  • Descrizione peso/volume unità di vendita: 220 grammi.
  • Scadenza: 06-07-09-10 febbraio 2019.
  • Motivo/Rischi: POSSIBILE PRESENZA FRAMMENTI DI CORPI ESTRANEI PLASTICI (PRECAUZIONALE).


Frammenti di plastica nei crostini alla Toscana: AVVERTENZE

Si prega di non consumare il prodotto (se appartenente al lotto indicato in questo avviso) e riportarlo presso il punto vendita dove si riceverà la somma spesa.

TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Scrivo articoli sul fisco, sociale, televisione e sicurezza alimentare.

La Gazzetta Digitale

Torna SU