Previsioni weekend 9-10 settembre 2017 | Nuova perturbazione in arrivo sulla nostra Penisola

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Previsioni weeekend 9-10 settembre 2017

Un’altra e più intensa perturbazione atlantica arriverà con un carico di piogge diffuse e abbondanti. Vediamo cosa dicono le previsioni weeekend 9-10 settembre 2017 a cura degli esperti di “Meteo.it”.

Nuova perturbazione in arrivo

La prima perturbazione (n°2 di settembre) sta attraversando l’Italia in queste ore e abbandonerà definitivamente il territorio entro la giornata di sabato. Nel corso del weekend un’altra e più intensa perturbazione atlantica (n°3 di settembre) arriverà con un carico di piogge diffuse e abbondanti. Attraverserà prime le regioni del Nord e quelle tirreniche, ma in graduale propagazione al resto del Paese. In questa fase aumenterà il rischio di forti temporali, con rischio di locali nubifragi. Temperature in generale calo, più sensibile nella giornata di domenica nei settori interessati dal maltempo.

SABATO 9

Al mattino saranno evidenti gli effetti della perturbazione numero 2 al Sud peninsulare, con temporali sparsi ancora possibili ma in attenuazione tra pomeriggio e sera. Sulle regioni settentrionali avremo i primi effetti dell’arrivo della parte più avanzata di una nuova perturbazione, la numero 3 del mese, che nel corso della giornata causerà piogge e rovesci che tenderanno a estendersi a tutto il Nord e alla Toscana. Nel resto delle regioni centrali, sulle Isole e in parte anche sull’Emilia Romagna potremo avere ancora delle schiarite. Nella notte le regioni centrali tirreniche e l’Umbria vedranno l’arrivo di rovesci o temporali con fenomeni che risulteranno localmente intensi e abbondanti.



Previsioni weeekend 9-10 settembre 2017: DOMENICA 10 e lunedì 11

Piogge e temporali tenderanno a interessare il Nordest, le regioni centrali, le Isole e il settore del basso Tirreno, mentre assisteremo a un miglioramento nel settore di Nordovest. Su Alpi centro-orientali, Venezie e in parte su Toscana Lazio e Campania avremo gli accumuli maggiori, localmente fino a 50-100 litri di pioggia per metro quadrato.

Calo termico nelle zone interessate dal maltempo, rialzo termico al Sud per l’effetto dei venti meridionali in rinforzo. Nella successiva giornata di lunedì proseguirà il maltempo specialmente sull’area del medio e basso Tirreno e al Sud, con ancora la possibilità di rovesci o temporali anche forti. Lunedì attenzione ai venti burrascosi intorno alle Isole, sullo Ionio e sul basso Adriatico, con mari fino ad agitati.

Fonte: Meteo.it

LEGGI ANCHE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul fisco, sociale, lavoro, televisione e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU