18 Luglio 2024
Home » Lifestyle » Food » Sicurezza alimentare » Richiamato lotto di SALMONE Norvegia | NON CONSUMARE il prodotto, rischio microbiologico
richiamato lotto di salmone norvegia

richiamato-lotto-di-salmone-norvegia

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i

Richiamato lotto di SALMONE Norvegia

Il richiamo del Ministero della Salute riguarda un prodotto che arriva dallo stabilimento di Valencia, in Spagna. E’ stato richiamato lotto di SALMONE Norvegia, ecco tutte le informazioni.

I dettagli del richiamo

  • Marchio del prodotto: Ahuleva Aumados & Salazones
  • Denominazione di vendita: Salmone Norvegia affumicato Buste gr. 100 – Buste gr. 200 e preaffettato
  • Lotti di produzione: 0407713
  • Nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato: Import Fungo Srl Via Italia, 3/A 24030 – Valbrembo (BG)
  • Marchio d’identificazione: ES.12.05303/V
  • Nome del produttore: Norfihs S.L.
  • Sede dello stabilimento: C/. Fusters, Nr. 4 Pol.Ind. Masia del Juez 46900 – Torrente (Valencia)
  • Data di scadenza o termine minimo di conservazione: 16/09/2017
  • Descrizione peso/volume unità di vendita: Buste gr. 100 da gr. 200 e baffe preaffettate
  • MOTIVO del richiamo: presenza del batterio listeria monocytogenes
  • Avvertenze: NON CONSUMARE il prodotto (perché potrebbe provocare la listeriosi) e RITIRARLO DAL MERCATO

La listeriosi

La listeriosi è una infezione causata dal batterio Listeria monocytogenes, generalmente dovuta all’ingestione di cibo contaminato e pertanto classificata fra le malattie trasmesse attraverso gli alimenti. Seppur relativamente rara si può manifestare con un quadro clinico severo e tassi di mortalità elevati soprattutto in soggetti fragili quali neonati, anziani, donne gravide e adulti immuno-compromessi. Negli ultimi anni si sono verificate frequenti epidemie, soprattutto in seguito alla distribuzione di cibo contaminato attraverso le grandi catene di ristorazione.

Il batterio può crescere e riprodursi a temperature variabili da 0 a 45°C, tende a persistere nell’ambiente e quindi essere presente anche in alimenti trasformati, conservati e refrigerati. Gli alimenti principalmente associati all’infezione da listeriosi comprendono: pesce, carne e verdure crude, latte non pastorizzato e latticini come formaggi molli e burro, cibi trasformati e preparati (pronti all’uso) inclusi hot dog, carni fredde tipiche delle gastronomie, insalate preconfezionate, panini, pesce affumicato.

Richiamato lotto di SALMONE Norvegia: Consigli

E’ come sempre consigliabile leggere molto attentamente l’etichetta prima di acquistare una confezione di salmone. Qualora i dati dell’etichetta dovessero corrispondere con quelli indicati in questo richiamo, riportare il prodotto al punto vendita. Coloro che invece vendono prodotti ittici al dettaglio e le rivendite all’ingrosso di prodotti alimentari devono bloccare la vendita del lotto del prodotto incriminato.

LEGGI anche
Print Friendly, PDF & Email

@ Riproduzione riservata


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Spiacenti, non è possibile copiare il testo