Il Palermo chiama Novellino | Sarà l’uomo della svolta ?

loading...

Il Palermo chiama Novellino | Sarà l’uomo della svolta ?

Il Palermo chiama Novellino. E’ lui l’ennesimo allenatore di un’annata turbolenta per la squadra rosanero che cambia ancora una volta il proprio tecnico.

Nell’hannus horribilis del Palermo, l’uomo chiamato a dare una svolta è Walter Alfredo Novellino. Ennesimo cavallo di ritorno su una delle panchine più scottanti della massima serie. Dopo Iachini, Ballardini, Viviani, Tedesco, Schelotto e ancora Beppe Iachini adesso tocca a Novellino. L’ex tecnico del Modena conosce bene Zamparini per aver allenato già in un’altra occasione a Venezia a metà anni ’90. Il neo tecnico dei palermitani è stato molto diretto durante la conferenza stampa di presentazione dicendo: “Ho entusiasmo, non chiedo garanzie” e ha poi aggiunto che “spero di restare l’unico allenatore non esonerato“. Novellino, si troverà subito a giocare contro un’altra squadra che ha fatto parte del suo passato da tecnico, il Napoli, con il quale raggiunse la promozione in serie A nel 2000. Uno scontro sulla carta impossibile: il Napoli è troppo più forte del Palermo, almeno sulla carta, perché se la squadra rosanero dovesse percepire almeno la metà del carattere del proprio tecnico avrebbe risolto metà dei problemi che l’affliggono da inizio stagione e potrebbe fare l’impresa ma di fronte si troverà una vera e propria armata che non vorrà perdere punti importantissimi per la lotta al tricolore. Il Palermo, per tutte queste vicissitudini, è precipitato in zona ad alto rischio retrocessione frutto di un’annata, dove le vicende legate al campo sono troppo spesso passate in secondo piano. Zamparini è un noto mangia-allenatori ma quest’anno ha esagerato: troppi cambi, alcuni insensati come il primo esonero di Iachini dopo la vittoria contro il Chievo, fino a tutta la situazione che si è venuta a creare negli ultimi giorni. Novellino pare essere l’uomo giusto per raccogliere i cocci di una stagione che sembra essere fallimentare per i rosanero, partiti addirittura con ambizioni europee dopo l’ottima stagione scorsa (ma in quella squadra c’era un certo Dybala che faceva la differenza) adesso l’incubo retrocessione è li veramente a un passo.

Download “La Gazzetta Digitale” LaGazzettaDigitale5.apk – Scaricato 50448 volte – 4 MB

Torna alla Homepage de La Gazzetta Digitale

© Riproduzione riservata

@ Riproduzione riservata


Commenta l'articolo

Commenta per primo

Notifica
wpDiscuz
Torna SU