Risotto ai profumi | Sottobosco, bottarga e scalogno, la ricetta

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Risotto ai profumi | Sottobosco, bottarga e scalogno, la ricetta

Risotto ai profumi di sottobosco, bottarga di tonno e riduzione di scalogno è la nostra proposta di oggi. Un primo piatto insolito, raffinato, dai profumi boschivi e lievemente muschiati, un piatto da veri gourmet che non si dimentica.

Ingredienti per 4 persone

– 280 gr. di riso
– 500 ml. di brodo di pollo
– 1 bottarga di tonno
– Burro q.b.
– Parmigiano Reggiano grattugiato q.b.
– Glassa di Aceto balsamico q.b.
– Sale e pepe q.b.

Per i profumi di sottobosco

– 400 gr. di champignon
– 100 gr. tra finferli e  porcini
– Succo di limone q.b
– Acqua q.b.

Per la riduzione di scalogno

– 3 scalogni
– 300 gr. di vino bianco
– 50 gr. di aceto

STEP 1: Preparazione dei profumi di sottobosco

Pulire i funghi, frullarli con il succo di limone e versare il composto in una pentola, ricoprendo di acqua fredda. Portare a bollore, cuocere per 30 minuti, quindi togliere dal fuoco. Filtrare con un colino o uno chinois fino a ottenere una consistenza quasi sciropposa.

STEP 2: La riduzione di scalogno

Tritare gli scalogni a velo, porli in una padella insieme a vino e aceto e far ridurre della metà.

STEP 3: Preparazione del riso

Tostare il riso a secco, bagnarlo con due mestoli di riduzione di scalogno, far evaporare, quindi procedere con la cottura come per un normale risotto, bagnando di tanto in tanto con il brodo. Cuocere per 15 minuti circa, quindi mantecare con burro e Parmigiano grattugiato, aggiustare di sale e pepe dosando a piacere altra riduzione di scalogno se si gradisce aumentare l’acidità.

STEP 4: Finitura del piatto

Stendere il riso nel piatto, grattugiarci su la bottarga di tonno e, con un contagocce, insaporirlo con qualche goccia di emulsione di sottobosco e glassa di balsamico. Ed ecco che il nostro “Risotto ai Profumi di Sottobosco” è pronto, un trionfo di sapore che lascia il segno!

 

Torna alla Homepage de La Gazzetta Digitale

FOOD

SEGUICI SU TWITTER

@ Riproduzione riservata


Rosita

Rosita

Food Blogger, articolista di food, wellness e salute

Commenta l'articolo

Commenta per primo

Notifica
wpDiscuz
Torna SU