Terremoto costa marchigiana picena 28 marzo 2019 | Due forti scosse al largo delle Marche

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 1 minuto/i


Terremoto costa marchigiana picena

Due scosse di terremoto costa marchigiana picena si sono verificate stamattina tra le ore 10 e le 11 di magnitudo 3.1 e 3.6 ML.

La scossa più forte

Il terremoto più forte è stato quello di magnitudo ML 3.6 avvenuto sulla costa Marchigiana Picena (Ascoli Piceno) alle 10:55:36 del 28 marzo 2019. L’epicentro nel punto con coordinate geografiche (lat, lon) 43.0914.03 a una profondità di 8 km.

COMUNI ENTRO 20 KM DALL’EPICENTRO

ComuneProvinciaDistanza (km)PopolazioneCumulata Popolazione
PedasoFM1528002800
Cupra MarittimaAP1553988198
GrottammareAP171600624204
CampofiloneFM17191626120
AltidonaFM19339029510
MassignanoAP19163831148
San Benedetto del TrontoAP204730378451


LA SCOSSA PRECEDENTE

Un’altra scossa, più lieve (magnitudo ML 3.1) si era verificata alcuni minuti prima (ore 10,22) nella zona con coordinate geografiche (lat, lon) 43.0614.07 a una profondità di 11 km.

COMUNI ENTRO 20 KM DALL’EPICENTRO


Comune

Provincia

Distanza (km)

Popolazione

Cumulata Popolazione
Cupra MarittimaAP1753985398
GrottammareAP181600621404
PedasoFM19280024204
San Benedetto del TrontoAP204730371507
Mercoledì 27 marzo ancora terremoto

Proprio ieri era stata registrata dai sistemi di geofisica e vulcanologia di Ingv un’altra scossa di terremoto più o meno nello stesso punto, sulla costa marchigiana. Stavolta di magnitudo ML 3.1 a 19 chilometri di profondità. Gli esperti stanno monitorando continuamente la situazione mentre qualcuno già parla di rischio sciame sismico.

TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  • 21
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul fisco, sociale, lavoro, televisione e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU