Achtung Germania la Nazionale vola! | L’ITALIA passa ai QUARTI

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 4 minuto/i


Achtung Germania la Nazionale vola!

Due eliminazioni che fanno rumore quelle di ieri: Inghilterra e Spagna hanno lasciato la competizione europea. Per Italia e la sorprendente Islanda il sogno continua. E ai quarti l’Italia affronterà i tedeschi. Achtung Germania la Nazionale vola!

Dopo 22 anni l’Italia batte la Spagna

Una grande Italia, organizzata e ben messa in campo da Antonio Conte, aggressiva a centrocampo e pronta a ripartire in contropiede, elimina la Spagna per 2-0 con le reti di King Kong Chiellini e Pellè. Gli Azzurri superano il turno e volano a Bordeaux dove ai quarti di finali. E ora Achtung Germania la Nazionale vola! E sarà l’ennesima battaglia dell’Italia contro i tedeschi.

Per gli iberici è forse la fine di un ciclo. Nella partita giocata ieri a Saint Denis si è visto il gruppo creato dal generale Conte che con umiltà, sacrificio, sudore e tanta corsa ha messo in difficoltà e battuto una delle favorite per la vittoria di questo Europeo.

Il match Italia-Spagna

Il primo tempo si chiude sul risultato di 1-0 per gli Azzurri grazie alla rete porta la firma di Chiellini. La prima frazione di gioco si sarebbe potuta chiudere anche con altri due gol, ma la Spagna regge grazie ad uno stratosferico De Gea, bravissimo prima su Pellè e poi su Giaccherini. Nella ripresa un piccolo problema muscolare costringe De Rossi a uscire, al suo posto Thiago Motta.

Due occasioni sprecate dagli Azzurri, soprattutto con Eder che, a tu per tu con De Gea, gli tira addosso. Negli ultimi 20’ del match l’Italia arretra il baricentro e inizia a soffrire, pian piano cresce la Spagna e crescono i suoi uomini migliori (D. Silva e Iniesta). Ci vuole un sontuoso Gigi Buffon su Piquè al 89’ prima del gol sicurezza nei minuti di recupero.

Cambio di gioco perfetto di Insigne, stop di petto di Darmian, palla al centro per Pellè che batte il portiere spagnolo e fa volare gli Azzurri in paradiso. E’ 2-0 e Italia ai quarti.

I migliori Chiellini e De Sciglio. Achtung Germania la Nazionale vola!

Formazioni e tabellino gara

ITALIA (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Florenzi (dal 39′ s.t. Darmian), Parolo, De Rossi (dal 9′ s.t. Thiago Motta), Giaccherini, De Sciglio; Pellè, Eder (dal 37′ s.t. Insigne). C.t. Conte
SPAGNA (4-3-3): De Gea; Juanfran, Piqué, Ramos, Jordi Alba; Fabregas, Busquets, Iniesta; David Silva, Morata (dal 25′ s.t. Lucas Vazquez), Nolito (dal 1′ s.t. Aduriz, dal 36′ s.t. Pedro). C.t. Del Bosque
ARBITRO: Çakir (Turchia)
MARCATORI: Chiellini al 33′ p.t.; Pellè al 46′ s.t.
AMMONITI: De Sciglio (I), Nolito (S), Pellè (I), Thiago Motta (I), David Silva (S), Jordi Alba (S) per gioco scorretto, Busquets (S) per proteste. Recupero: 1′ p.t., 4′ s.t.

Cindarella islandese vola ai quarti

Tonfo dell’Inghilterra, continua la favola dell’Islanda che ora affronterà i padroni di casa della Francia. Succede tutto nel primo tempo, dopo 4’ la partita sembra prendere la piega desiderata dalla nazionale inglese: il portiere islandese Halldórsson stende Sterling in area di rigore e Rooney trasforma dagli undici metri. Gli islandesi, che mai nel torneo si erano trovati in svantaggio, reagiscono e due minuti dopo trovano la rete del pari: Arnason interviene di testa su una rimessa laterale, Sigurdsson si libera dai difensori avversari e insacca Hart. Al 18′ la rimonta islandese è completata con Sigthorsson, che conclude una pregevole combinazione, sfrutta l’assist di Bödvarsson e punisce un colpevolissimo Hart. L’Islanda si limita a controllare il match e nel secondo tempo il copione è già scritto: l’Islanda resiste fino alla fine ed entra tra le migliori otto di Euro 2016.

Formazioni e tabellino gara

INGHILTERRA (4-3-3): Hart; Walker, Cahill, Smalling, Rose; Alli, Dier (dal 1′ s.t. Wilshere), Rooney (dal 41′ s.t. Rashford); Sturridge, Kane, Sterling (dal 15′ s.t. Vardy). All. Hodgson.
ISLANDA (4-4-2): Halldorsson; Saevarsson, K. Arnason, R. Sigurdsson, Skulason; Gudmundsson, Gunnarsson, G. Sigurdsson, B. Bjarnason, Sigthorsson (dal 32′ s.t. E. Bjarnason), Bödvarsson (dal 43′ s.t. Traustason) . All. Lagerback.
ARBITRO: Skomina (Slo).
MARCATORI: Rooney (IN) su rig. al 4′, R. Sigurdsson (IS) al 6′, Sigthorsson (IS) al 18′ p.t.
AMMONITI: G. Sigurdsson (IS), Sturridge (IN), Gunnarsson (IS).

GUARDA IL TABELLONE COMPLETO DEI QUARTI DI FINALE DI EURO 2016

LEGGI altri articoli su EURO 2016



@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Massimiliano Fina

Massimiliano Fina

......

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU