Alga tossica sulla costa pugliese | Periodo 1-31 agosto 2018, i valori (anche alti) rilevati

Tempo di lettura stimato: 3 minuto/i


Articolo aggiornato lunedì, 10 Settembre 2018 12:29

Alga tossica costa pugliese agosto 2018

E’ netto il peggioramento della situazione sulle coste baresi stando al rapporto alga tossica costa pugliese agosto 2018. Da Santo Spirito a San Giorgio è vero e proprio allarme per gli alti livelli raggiunti.

PERIODO 1-15 agosto

Mare del nord barese invaso

Il peggioramento della concentrazione dell’alga sulla costa a nord di Bari è già evidente a Molfetta prima cala. Nel periodo 1-15 agosto in superficie è stata rilevata la presenza di 79004 cellule/litro. Sul fondo la situazione è peggiore: 2187260 cellule/litro (MOLTO ABBONDANTE).

Nello stesso periodo, netto peggioramento anche vicino Giovinazzo (Hotel Riva del sole) dove la concentrazione (MOLTO ABBONDANTE) rilevata è: sul fondo (21324954 cellule/litro) e in superficie (234718 cellule/litro).

MOLTO ABBONDANTE è la concentrazione anche a 200 metri a sud del Lido Lucciola (Giovinazzo) dove è stata rilevata una concentrazione di: 12102607 cellule/litro (sul fondo) e 337693 cellule/litro (in superficie).

La situazione a sud di Bari

In località Lido Trullo la situazione è lievemente peggiorata sul fondo:

  • sul fondo : 15407566 cellule/litro (MOLTO ABBONDANTE)
  • in colonna d’acqua: 162232  cellule/litro (MOLTO ABBONDANTE).

Mola di Bari (ditta IOM-ex Sansolive) la situazione è meno grave di quelle appena descritte:

  • sul fondo : 211957 cellule/litro (ABBONDANTE)
  • in colonna d’acqua: 1082 cellule/litro (MODESTA).

Monopoli (Castello S.Stefano) la situazione è invece la seguente:

  • sul fondo : 355809 cellule/litro (MOLTO ABBONDANTE)
  • in colonna d’acqua: 4165 cellule/litro (MODESTA).


La situazione sulla costa leccese

Peggiora la situazione anche a OTRANTO (Porto Badisco-scalo di Enea) dove i valori rilevati sono i seguenti:

  • sul fondo : 590571  cellule/litro (MOLTO ABBONDANTE)
  • in colonna d’acqua: 424 cellule/litro (SCARSA).
La tabella dei valori di emergenza
alga tossica costa pugliese agosto 2018
Tabella dei range di densità e relative classi di abbondanza
Alga tossica costa pugliese agosto 2018: nessuna preoccupazione a Taranto, Brindisi e Foggia

Sulle coste del tarantino, foggiano e brindisino la situazione non è per nulla preoccupante. Le concentrazioni rilevate (scarsa, modesta o assente) non sono tali da allertare i bagnanti che potranno godersi il mare in tutta tranquillità. Detto questo, il prossimo aggiornamento per la seconda quindicina di agosto lo inseriremo tra qualche giorno in questo articolo.


La situazione rilevata nel periodo 16-31 agosto
alga tossica costa pugliese agosto 2018
Periodo 16-31 agosto

Situazione sempre da bollino rosso a Molfetta prima cala, Giovinazzo (Hotel Riva del sole), a Mola di Bari (ditta IOM-ex Sansolive) e Monopoli (Castello S.Stefano). Meno grave in località Lido Trullo (Bari) e nei pressi del Lido Lucciola (Giovinazzo). Situazione poco (nel brindisino) o per nulla preoccupante sulle coste del foggiano, leccese e tarantino.

TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul sociale, fisco, lavoro e sicurezza alimentare.

La Gazzetta Digitale

Torna SU