Buran porterà gelo record | Sull’Italia la morsa del vento gelido siberiano

Tempo di lettura stimato: 1 minuto/i


Buran porterà gelo record

L’eccezionale ondata di gelo che ci aspetta per la settimana prossima sarà causata dall’ingresso sull’Europa di un forte vento gelido di origine siberiana. Buran porterà gelo record su tutta la nostra Penisola, una delle più potenti ondate di gelo degli ultimi 20 anni.

Si tratta di un ritorno

Il vento gelido proveniente dalla Siberia colpirà l’Europa come acccade “puntualmente” ogni 5-7 anni. L’ultima volta era accaduto nel 2012 e a distanza di 6 anni rieccolo con tutta la sua potenza tornare in Italia. Si profila dunque un periodo molto freddo a cavallo tra la fine di febbraio e marzo in una stagione invernale non certo caratterizzata da grandi nevicate.

Il momento peggiore quando?

I giorni indiziati potrebbero essere sabato 24, domenica 25 e lunedì 26 febbraio durante i quali si potrebbero verificare forte gelo e nevicate. A rischio molte regioni, soprattutto quelle adriatiche e del Nordest, che sono zone più esposte a questo vento.

Buran porterà gelo record: ma perché si scrive Buran e non Burian ?

Il termine corretto è Buran, ce lo spiegano gli esperti di “Meteo.it” che precisano che Buran ha origine dalla parola russa буран e da quella turca burağan, “vento molto forte“. La radice comune è bor- che significa “volgere, trascinare“.

TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO


Mauro Guitto

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Tra i vari temi, scrivo di sociale, spettacolo, sicurezza alimentare e sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU