Cassano addio prematuro al Verona | Stavolta ha deciso e chiude anche con il calcio

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Cassano addio prematuro al Verona

Questa volta si tratta della decisione definitiva, probabilmente l’ultima delle “cassanate” dell’ormai ex talento 35enne barese. Cassano addio prematuro al Verona e anche al mondo del calcio.

Un ritorno mancato

Sarebbe stata l’occasione per rivedere la coppia gol Pazzini-Cassano ma quando si parla di Fantantonio nulla è mai scontato. E infatti, dopo la firma del contratto che l’avrebbe legato all’Hellas Verona, Antonio Cassano è andato in crisi quasi subito. Il contratto annuale con opzione per altre due stagioni non è bastato per riportare in vita (calcistica) uno dei talenti italiani più discussi e contraddittori degli ultimi anni. Dopo la firma, infatti, i primi allenamenti, le prime fatiche e i primi dubbi che avevano spinto Cassano sei giorni fa a dare l’annuncio dell’addio. In quella occasione erano bastate poche ore per ripensarci (forse convinto da qualcuno) e annunciare il ripensamento.

Questo ragazzo non ce la fa di testa

All’Ansa il presidente dell’Hellas Verona ha spiegato: “Questo ragazzo non ce la fa di testa anche se fisicamente e atleticamente sta molto bene. Professionalmente non gli si può rimproverare nulla, evidentemente non riesce a rimanere sereno e lucido in un gruppo e vuole restare a casa. C’è un up e un down, parla e poi sta muto: peccato, perché dal punto di vista professionale stava facendo tutto per bene“.

Cassano invece ha sottolineato: “Non ho intenzione di lasciare il calcio – aveva detto Cassano inizialmente – , semplicemente non me la sento di continuare con l’Hellas Verona. Fisicamente sto benissimo come dimostrato nei 15 giorni di preparazione ma mentalmente non sono stimolato a continuare in questo club! Ringrazio di cuore il presidente Setti, il ds Fusco, Pecchia e la squadra per la disponibilità concessa“. Poi quell’addio è diventato anche un addio al calcio….



Il Tweet della moglie

Prima era apparso un Tweet dove si annunciava l’addio alla Sampdoria e non al calcio. Poi la rettifica alcune ore dopo, in cui Cassano sottolinea invece che l’addio è definitivo anche al calcio giocato.

Cassano addio prematuro al Verona, e adesso?

Il Verona dovrà cercarsi un altro fantasista e non sarà facile ma sul mercato c’è qualcuno non più giovanissimo che potrebbe fare al caso dell’Hellas.

LEGGI anche


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Scrivo articoli sul fisco, sociale, televisione e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU