Cassano addio prematuro al Verona | Stavolta ha deciso e chiude anche con il calcio

loading...

Cassano addio prematuro al Verona

Questa volta si tratta della decisione definitiva, probabilmente l’ultima delle “cassanate” dell’ormai ex talento 35enne barese. Cassano addio prematuro al Verona e anche al mondo del calcio.

Un ritorno mancato

Sarebbe stata l’occasione per rivedere la coppia gol Pazzini-Cassano ma quando si parla di Fantantonio nulla è mai scontato. E infatti, dopo la firma del contratto che l’avrebbe legato all’Hellas Verona, Antonio Cassano è andato in crisi quasi subito. Il contratto annuale con opzione per altre due stagioni non è bastato per riportare in vita (calcistica) uno dei talenti italiani più discussi e contraddittori degli ultimi anni. Dopo la firma, infatti, i primi allenamenti, le prime fatiche e i primi dubbi che avevano spinto Cassano sei giorni fa a dare l’annuncio dell’addio. In quella occasione erano bastate poche ore per ripensarci (forse convinto da qualcuno) e annunciare il ripensamento.



Questo ragazzo non ce la fa di testa

All’Ansa il presidente dell’Hellas Verona ha spiegato: “Questo ragazzo non ce la fa di testa anche se fisicamente e atleticamente sta molto bene. Professionalmente non gli si può rimproverare nulla, evidentemente non riesce a rimanere sereno e lucido in un gruppo e vuole restare a casa. C’è un up e un down, parla e poi sta muto: peccato, perché dal punto di vista professionale stava facendo tutto per bene“.

Cassano invece ha sottolineato: “Non ho intenzione di lasciare il calcio – aveva detto Cassano inizialmente – , semplicemente non me la sento di continuare con l’Hellas Verona. Fisicamente sto benissimo come dimostrato nei 15 giorni di preparazione ma mentalmente non sono stimolato a continuare in questo club! Ringrazio di cuore il presidente Setti, il ds Fusco, Pecchia e la squadra per la disponibilità concessa“. Poi quell’addio è diventato anche un addio al calcio….

Il Tweet della moglie

Prima era apparso un Tweet dove si annunciava l’addio alla Sampdoria e non al calcio. Poi la rettifica alcune ore dopo, in cui Cassano sottolinea invece che l’addio è definitivo anche al calcio giocato.

Cassano addio prematuro al Verona, e adesso?

Il Verona dovrà cercarsi un altro fantasista e non sarà facile ma sul mercato c’è qualcuno non più giovanissimo che potrebbe fare al caso dell’Hellas.

LEGGI anche
@ Riproduzione riservata


Mauro Guitto

Mauro Guitto

Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia

Commenta l'articolo

Commenta per primo

Notifica
wpDiscuz
Torna SU