CASTAGNOLE, la ricetta | A Carnevale ogni frittella vale, ecco come preparare i tipici dolci golosi

Tempo di lettura stimato: 1 minuto/i


CASTAGNOLE ricetta

Sono uno dei più tipici e golosi dolci del periodo di Carnevale: le castagnole ricetta dalle origini probabilmente laziali e romagnole. Questi deliziosi dolcetti prendono il nome dalle castagne alle quali assomigliano per colore e forma. La ricetta tradizionale è abbastanza semplice, vale senz’altro la pena di provarla.

Ingredienti

  • 200 grammi di farina 00
  • 2 uova
  • 50 grammi di zucchero semolato
  • 50 grammi di burro morbido
  • mezza bustina di lievito in polvere per dolci
  • un pizzico di sale
  • 2 cucchiai di liquore all’anice
  • la buccia grattugiata di un limone
  • un pizzico di vanillina
  • zucchero a velo q.b.
  • olio di arachidi per friggere.

Castagnole ricetta: preparazione

Versare in una ciotola la farina, le uova, lo zucchero, il lievito in polvere, il sale, il burro a pezzetti, il liquore, e gli aromi (limone e vanillina). Impastare il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo e abbastanza sodo, se dovesse risultare un po’ liquido unire ancora farina. Prendere la pasta e lavorandola sulla spianatoia, ricavare prima dei filoncini con diametro di circa 2 cm, poi tagliarli a pezzetti dando ad ognuno la forma di una pallina.

Scaldare abbondante olio in una padella, deporre poche castagnole alla volta nell’olio ben caldo e friggerle, rigirandole spesso, fino a quando saranno belle gonfie e dorate. Scolarle e metterle su carta da cucina perché assorba l’unto in eccesso. Spolverizzare le castagnole con lo zucchero a velo e servirle ancora ben calde.



TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO


Rosita

Rosita

Food Blogger, articolista di food, wellness e salute

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU