Chef Rubio torna su Dmax | “E’ uno sporco lavoro”, la seconda stagione

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Articolo aggiornato lunedì, 30 Ottobre 2017 14:07

Chef Rubio torna su Dmax

“E’ uno sporco lavoro”, con la 2a stagione chef Rubio torna su Dmax (canale 52 del digitale terrestre) a partire stasera, lunedì 30 ottobre alle ore 21.10. Lo scopo del 34enne di Frascati è quello di far vedere alla gente quanta fatica c’è dietro i prodotti in vendita sugli scaffali dei negozi.

Qualcuno dovrà pur farlo

Certe volte si dice “E’ uno sporco lavoro…. ma qualcuno dovrà pur farlo” e allora ci pensa Chef Rubio, sempre più pronto a sporcarsi le mani. Anche in questa seconda edizione lo vedremo alle prese con lavori estremi, faticosi, alle volte anche pericolosi.

In questa nuova stagione il protagonista riprenderà il suo tour italiano alla ricerca di nuovi “sporchi lavori” in cui cimentarsi e ogni lunedì sera stupirà attraverso le fantastiche e coraggiose storie dei professionisti del mestiere.

6 puntate tra i mestieri più duri

Come nella 1a stagione, saranno 6 le puntate della 2a stagione nelle quali Gabriele Rubini (Chef Rubio) non si tirerà indietro mettendosi alla prova tra i mestieri più duri in circolazione. Sarà in giro in 6 regioni d’Italia nelle puntate prodotte da Dry Media per Discovery Italia adoperandosi in 12 mestieri spesso pericolosi e poco noti.

Nella 1a puntata Rubio sarà in Sicilia all’interno di uno stabilimento per lo smaltimento di olii, grassi e scarti animali e tra i manutentori della funivia sull’Etna. In questa esperienza Rubio sarà impegnato insieme agli altri operai “abituati” a restare appesi a 20 metri d’altezza a riparare le cabine.



Chef rubio torna su dmax: ecco QUANDO

L’appuntamento è dunque per lunedì 30 ottobre a partire dalle ore 21.10 su DMax (Canale 52 del digitale terrestre).

LEGGI anche


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  • 62
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul sociale, fisco, lavoro e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU