Agadah dal 16 novembre al cinema | (TRAILER) Il film ispirato al romanzo “Manoscritto trovato a Saragozza”

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Agadah dal 16 novembre al cinema

Il film d’avventura di Alberto Rondalli Agadah dal 16 novembre al cinema in tutte le sale italiane, tratto dal romanzo “Manoscritto trovato a Saragozza”.

Il “Manoscritto” arriva nelle sale italiane

Il celebre romanzo francese scritto dal conte polacco Jan Potocki nel 1805 “Manoscritto trovato a Saragozza” di Jan Potocki (“Manuscrit trouvé à Saragosse”) arriva al cinema. Il film è prodotto da RA.MO. Spa e vede alla regia il 55enne di Lecco, Alberto Rondalli, che lo ha girato a Ginosa (Ta), Basilicata, Roma e Bergamo.

Regista di “Padre Pio da Pietralcina” (1997, produzione Rai), “Il Derviscio” (2000) e “L’aria del lago” (2007), Rondalli ha diretto il film documentario “La trasferta” (2015). La pellicola è prodotta dall’imprenditore Pino Rabolini, fondatore di Pomellato, alla sua 1a avventura cinematografica.

La TRAMA

All’indomani della Battaglia di Bitonto (maggio 1734) che portò definitivamente il Regno di Napoli sotto il dominio di Re Carlo di Borbone, Alfonso di Van Worden (guardia Vallone al suo servizio) riceve l’ordine di andare a Napoli. Lopez, suo fido servitore, cerca di dissuaderlo dall’attraversare l’altopiano murgese (infestato da spettri e demoni inquietanti), ma Alfonso si mette ugualmente in cammino.

In un intreccio fantastico, tra sogno e realtà, raccontato attraverso storie tra loro concatenate in un mondo popolato da briganti, zingari, forche, cabalisti e fantasmi, Alfonso farà il suo lungo percorso iniziatico che lo porterà tra allucinazioni, e magia in caverne misteriose, locande malfamate, amori scabrosi e apparizioni diaboliche.



Agadah dal 16 novembre al cinema: il CAST
  • Pilar Lopez de Ayala (39);
  • Nahuel Perez Biscayart (31 anni, argentino, rivelazione della 74esima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia per il ruolo da lui interpretato in “120 battiti al minuto” di Robin Campillo);
  • Alessio Boni (51, foto);
  • Caterina Murino (40);
  • il 49enne spagnolo Jordi Mollà;
  • Alessandro Haber (70);
  • Flavio Bucci (70);
  • il ceco 53enne Ivan Franek;
  • l’argentino Cesar Brie (63);
  • Valentina Cervi (41);
  • Riccardo Bocci (39);
  • Umberto Orsini (83).
TRAILER

TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO


Mauro Guitto

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Tra i vari temi, scrivo di sociale, spettacolo, sicurezza alimentare e sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU