Come fare le olive in salamoia | La ricetta tradizionale semplice e gustosa

Tempo di lettura stimato: 1 minuto/i


Come fare le olive in salamoia

E’ (stato) tra gli argomenti più cercati dagli italiani su Google nel 2017 che cercano istruzioni su come fare le olive in salamoia. Vediamo dunque il semplice procedimento da seguire passo passo…

Preparazione delle olive

Dotarsi di un vaso di terracotta dove riporre le olive, coprile d’acqua e lasciarle riposare per un mese per eliminare il sapore amaro. E’ necessario durante il mese ricordarsi di cambiare l’acqua quotidianamente.

La salamoia

Durante il mese di “riposo” delle olive nel vaso di terracotta, misurare l’acqua che servirà a coprire le olive. Farla dunque bollire aggiungendo:

  • 100 grammi di sale per ogni kg di olive;
  • alcune foglie di alloro (q.b.).

Lasciare raffreddare l’acqua appena bollita e versarla poi sulle olive aggiungendo le foglie d’alloro e alcune scorze di limone (q.b.).



Come fare le olive in salamoia: MATURAZIONE e CONSUMO

Dopo aver seguito i passaggi precedenti, si proceda alla chiusura del vaso per far maturare le olive in salamoia per almeno 4 mesi. Trascorso tale periodo, il vaso può essere aperto e le olive possono essere consumate.

TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO


Rosita

Rosita

Food Blogger, articolista di food, wellness e salute

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU