Emendamenti Dl Green Pass | Tamponi a 5 euro e stop all’aperto mentre a Trieste prosegue la protesta

CONDIVIDI

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i

Articolo aggiornato martedì, 19 Ottobre 2021 14:09

EMENDAMENTI Dl GREEN PASS

Sono alcuni degli emendamenti Dl Green Pass proposti dal Movimento 5 Stelle: riduzione del costo dei tamponi a 5 euro per tutti i lavoratori e stop all’obbligo della Certificazione verde all’aperto.

LE PROPOSTE

Sono stati depositati al Senato gli emendamenti presentati dai senatori del M5S della commissione Lavoro di palazzo Madama al decreto istitutivo del Green pass per l’accesso ai luoghi di lavoro. Alcuni di questi riguardano:

  • stop all’obbligo di Green pass per chi lavora all’aperto o in modalità isolata
  • non sanzionabilità dei lavoratori per i quali la validità del certificato scada durante lo svolgimento della prestazione lavorativa;
  • riduzione a 5 euro del costo dei tamponi per tutti i lavoratori.

LA QUESTIONE TAMPONI

Ci siamo fatti portatori di una proposta per abbattere ulteriormente il costo dei tamponi rapidi fissandone il costo a 5 euro per tutti, come annunciato nei giorni scorsi. Abbiamo il dovere di contemperare il diritto al lavoro e quello alla sicurezza. Siamo all’ultimo miglio di una campagna vaccinale senza precedenti, che nel nostro Paese procede spedita. Aiutare l’Italia a uscire dalla pandemia in un clima quanto più possibile sereno e tornare presto alla normalità deve essere la priorità“, hanno annunciato i senatori del Movimento 5 Stelle.

RECORD DI GREEN PASS SCARICATI

Ieri sono stati 1.049.384 i Green pass scaricati dagli italiani: è record. 914 mila sono stati scaricati dopo i tamponi fatti, mentre 130 mila in seguito a vaccinazioni.

PROSEGUE INTANTO LA PROTESTA A TRISTE

Al contrario di quanto affermano diversi media e giornali, la protesta di Trieste continua. Sono molti infatti coloro che anche in queste ore si sono recate a Trieste per sostenere chi da giorni sta manifestando civilmente contro l’obbligo del Green Pass per accedere ai luoghi di lavoro.

Arrivano da tutte le parti d’Italia, specialmente dal nord e dal centro Italia ma c’è anche qualcuno del sud. Nelle ore scorse abbiamo visto a Trieste anche personaggi noti come il giornalista e senatore Gianluigi Paragone, l’attore Enrico Montesano e l’avvocato Erich Grimaldi, fondatore del Comitato Terapie Domiciliari Precoci Covid-19.

OFFERTE DEL GIORNO AMAZON

TI POTREBBERO INTERESSARE
Print Friendly, PDF & Email

@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  • 60
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*