17 Luglio 2024
Home » Cronaca » Italia » Everardo Dalla Noce è morto | Il giornalista radio-televisivo tifoso della Spal
everardo dalla noce e morto

everardo-dalla-noce-e-morto

Tempo di lettura stimato: 1 minuto/i

Everardo Dalla Noce è morto

Giornalista radio-televisivo Rai, una delle storiche voci di “Tutto il calcio minuto per minuto” e inviato del Tg2 dalla Borsa di Milano. Everardo Dalla Noce è morto all’età di 89 anni dopo 30 anni di servizio in radio e televisione, sempre tifando per la sua squadra del cuore, la Spal.

Quella passione per i colori biancazzurri

Dalla Noce era infatti nato a Ferrara, negli anni cominciò a occuparsi di calcio e automobilismo come radiocronista sportivo. Fu una delle voci de “Tutto il calcio minuto per minuto”, una trasmissione che ha visto numerosi giornalisti poi approdare in televisione (anche recentemente).

Non ha mai nascosto la sua passione calcistica per la Spal, quest’anno tornata in serie A dopo tanti anni. L’aveva esternata nella trasmissione in cui era diventato un personaggio amato dai telespettatori: “Quelli che il calcio” a suo tempo condotto da Fabio Fazio. Ed è stata proprio la società SPAL 2013 a rendere nota la notizia della sua scomparsa.

Everardo Dalla Noce è morto: l’addio della società SPAL 2013

In queste ore è scomparso Everardo Della Noce, noto giornalista radio-televisivo in Rai, da sempre tifoso della SPAL.

Storica voce di “Tutto il calcio minuto per minuto”, nonché inviato di TG2 dalla Borsa di Milano per aggiornamento economici, Della Noce aveva 89 anni e per 30 ha lavorato nel servizio radio-televisivo nazionale con un occhio di riguardo sempre per la sua passione biancazzurra.

La società SPAL 2013 srl si stringe attorno alla famiglia Della Noce per la dolorosa scomparsa, consapevole di essere rimasti orfani di un grande tifoso, garbato ed ironico nella sua passione per i colori spallini“.

Il post della Spal su Facebook

TI POTREBBERO INTERESSARE

OFFERTE LAMPO AMAZON

Print Friendly, PDF & Email

@ Riproduzione riservata


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Spiacenti, non è possibile copiare il testo