Inter Udinese 2016 | Ultima chance per sperare nel terzo posto

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Inter Udinese 2016 | Ultima chance per sperare nel terzo posto

Inter Udinese 2016, l’anticipo della 35esima Giornata di Serie A di questa sera (ore 20.45), è forse l’ultimo treno per i nerazzurri per restare sulla scia della Roma e sperare ancora in un terzo posto che dopo la sconfitta del turno scorso contro il Genoa sembra più utopia che altro.

A Milano ci sperano ancora

La sconfitta di Genova è stata di quelle pesanti perché, nonostante l’equilibrio che lasciava presagire a uno scialbo 0-0, è scaturita grazie a un gol giunto al 77′ al quale i nerazzurri non hanno saputo rispondere. Il risultato è stato ancora più pesante se si considera che la Roma, grazie al redivivo Totti (e agli errori arbitrali), è riuscita anche a vincere in rimonta 3-2 contro il Torino, aumentando il distacco sull’Inter portandolo a +7. L’Inter però non molla, a 4 partite dal termine del campionato (compresa questa partita) a Milano sperano ancora nella (ormai quasi remota) possibilità di agganciare la Roma al terzo posto che permetterà di giocarsi l’anno prossimo il turno di qualificazione per l’ingresso nella fase a gironi della Champion’s League 2016-’17.

L’Inter non batte in casa l’Udinese da 5 anni e mezzo

Lo scorso anno finì 1-2 e due anni fa, sempre in casa, finì in parità 0-0 e negli anni precedenti altre due sconfitte casalinghe. L’ultima vittoria dei milanesi è dell’11.09.10 quando l’Inter s’impose per 2-1. I risultati degli ultimi anni consigliano dunque a Roberto Mancini di stare molto attento perché la partita è difficile. I friulani vengono dalla vittoria casalinga 2-1 contro la Fiorentina e nell’ultima trasferta hanno perso 2-0 contro la Sampdoria.

Inter Udinese 2016, le formazioni

INTER (4-1-2-3): 1 Handanovic, 55 Nagatomo, 25 Miranda, 24 Murillo, 5 Jesus, 77 Brozovic, 83 Melo, 7 Kondogbia, 11 Biabiany, 9 Icardi, 10 Jovetic.

In panchina: 30 Carrizo, 46 Berni, 8 Palacio, 12 Telles, 21 Santon, 22 Ljajic, 23 Eder, 27 Gnoukouri, 33 D’Ambrosio, 44 Perisic, 97 Manaj.

Allenatore: Roberto Mancini

Squalificati: Medel

Indisponibili: Biabiany

UDINESE (3-5-2): 31 Karnezis, 2 Molla, 5 Danilo, 30 Felipe, 27 Widmer, 7 Badu, 22 Kuzmanovic, 8 Fernandes, 21 Edenilson, 9 Zapata, 77 Thereau.

In panchina: 97 Meret, 11 Domizzi, 18 Perica, 19 Dos Santos, 20 Lodi, 26 Pasquale, 34 Iniguez, 55 Halfredsson, 75 Hertaux, 88 Matos, 89 Piris, 99 Balic.

Allenatore: Luigi De Canio

Squalificati: Alì Adnan

Indisponibili: Armero, Merkel, Di Natale

Leggi gli altri articoli sulla Serie A

© Riproduzione Riservata.

@ Riproduzione riservata



Mauro Guitto

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Tra i vari temi, scrivo di sociale, spettacolo, sicurezza alimentare e sport.

Commenta l'articolo

Commenta per primo

  Subscribe  
Notifica

La Gazzetta Digitale

Torna SU