Juventus-Inter | I nerazzurri resistono agli attacchi bianconeri, finisce 0-0 il Derby d’Italia

Tempo di lettura stimato: 4 minuto/i


Juventus Inter 9 dicembre 2017

Il derby d’Italia torna finalmente a contare per la lotta per lo scudetto, grazie al ritorno dell’Inter attualmente capolista della serie A. Il match Juventus Inter 9 dicembre 2017 è certamente pieno di incognite perché entrambi le squadre vengono da risultati positivi.

Finisce 0-0 il derby d’Italia

Un match in cui 2 ottime difese hanno avuto la meglio sugli attacchi avversari, finisce 0-0 un derby non proprio spettacolare. La Juve ha attaccato di più andando vicina al gol in più di qualche occasione con Mandzukic che ha colpito anche una traversa. Lo stesso Mandzukic ha sprecato anche altre occasioni che avrebbero potuto permettere alla Juve di passare in vantaggio su un Inter ordinata. Dybala, partito dalla panchina, è entrato al 30′ del 2° tempo ma non ha potuto far nulla di rilevante contro una squadra (l’Inter) molto ordinata in difesa e a centrocampo.

Il pareggio non è uno scandalo ma non lo sarebbe stato nemmeno se avesse vinto la Juve, viste le occasioni create. I nerazzurri restano a +2 sulla Juve ma rischiano ugualmente di perdere la testa della classifica qualora il Napoli domani dovesse battere la Fiorentina in casa.

Le assenze

L’allenatore della Juve, Allegri, deve fare a meno di Gigi Buffon (che non è stato nemmeno convocato) ed è in dubbio anche Dybala. Il numero 10 bianconero deve smaltire un bel po’ di fatica accumulata in queste ultime partite, avendo giocato in Champion’s. Allegri deciderà forse all’ultimo istante se lasciarlo riposare facendolo accomodare in panchina, dato che non vive certo il suo miglior momento. Di sicuro lasciare in panchina Dybala è azzardato, vista l’importanza della partita ma potrebbe solo essere pretattica.



L’anno scorso

Tutto esaurito allo Stadium

Stasera a Torino calcio d’inizio alle ore 20,45 ed è superfluo dire che lo Stadium è tutto esaurito per un match che potrebbe far registrare il sorpasso ai danni dei nerazzurri. Non è affatto di questa idea il mister dell’Inter, Luciano Spalletti che ha caricato i suoi affermando «Abbiamo tutte le qualità per giocarci questa partita e per ottenere il massimo». L’Inter infatti, se dovesse vincere a Torino allungherebbe sui bianconeri a +5, pareggiando resterebbe invece a +2.

L’Inter è ancora imbattuta (12 vittorie e 3 pareggi), non la Juventus (12 vittorie, 1 pareggio, 2 sconfitte, di cui una in casa 1-2 contro la Lazio) che dovrà giocare al meglio se vorrà battere i nerazzurri. Fuori casa la squadra di Spalletti ha infatti pareggiato solo 2 volte nelle 7 partite esterne. Lo scorso anno fu la Juve a imporsi 1-0 con il gol di Cuadrado (che stasera dovrebbe partire dalla panchina) al 45′.

FINALE: Juventus-Inter 0-0

JUVENTUS
Szczesny; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Asamoah; Khedira (30′ st Dybala), Pjanic (40′ st Bentancur), Matuidi; Cuadrado, Higuain, Mandzukic
A disposizione: Pinsoglio, Loria, Barzagli, Alex Sandro, Rugani, Sturaro, Bentancur, Marchisio, Bernardeschi, Douglas Costa
Allenatore: Allegri

INTER
Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Santon (18′ st Dalbert); Vecino, Borja Valero; Candreva (24′ st Gagliardini), Brozovic, Perisic; Icardi (40′ st Eder)
A disposizione: Padelli, Berni, Ranocchia, Nagatomo, Cancelo, Joao Mario, Karamoh, Eder, Pinamonti
Allenatore: Spalletti

ARBITRO: Valeri
ASSISTENTI: Giallatini, Dobosz
QUARTO UFFICIALE: Banti
VAR: Irrati, Meli

AMMONITI: 27′ pt Benatia, 39′ pt Higuain, 40′ pt Perisic, 17′ st Santon, 43′ st D’Ambrosio, 46′ st Vecino

La partita in tv

Lo scontro scudetto è stato trasmesso dalle ore 20:30 su Sky Sport 1 e Calcio 1 e su Premium Sport.

Il LIVE TWITTING


LEGGI ANCHE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO


Mauro Guitto

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Tra i vari temi, scrivo di sociale, spettacolo, sicurezza alimentare e sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU