Juventus non puoi sbagliare | Stasera Dinamo Zagabria-Juve per i 3 punti

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Juventus non puoi sbagliare

Dopo il deludente avvio di Champion’s con il pareggio casalingo contro il Siviglia, Juventus non puoi sbagliare anche questa partita. Lo avrà detto Max Allegri ai suoi nelle ore che precedono il match e glielo dirà probabilmente fino al secondo prima di entrare in campo.

Allegri: “Dobbiamo fare tre punti a Zagabria”

Massimiliano Allegri senza mezzi termini ha fatto capire chiaramente le intenzioni ai suoi e agli avversari: “Non sappiamo quanti punti servono per qualificarci, ma certamente ne dovremo farne tre qui a Zagabria perché il nostro obiettivo è di passare da primi nel girone. Bisogna tenere i piedi ben piantati per terra perché non c’è scritto da nessuna parte che la Juve debba sempre vincere 3-0. Le vittorie si ottengono faticando e giocando bene, sebbene sia fuori dalla realtà pensare che si possa riuscire a farlo sempre“.

Servono maggiore umiltà e convinzione

Le parole di Allegri lasciano trasparire qualche velata tiratina d’orecchie nei confronti di qualche giocatore che probabilmente ha pensato di poter giocare sul velluto ultimamente. In effetti la Juve vista sia in campionato sia in Champion’s ultimamente non è che sia stata esaltante.
La vittoria risicata (e fortunosa) a Palermo, la sconfitta contro l’Inter e prima ancora il pareggio casalingo nel match di esordio contro il Siviglia, non hanno esaltato i propri tifosi e, anzi, hanno dato più coraggio agli avversari che oggi pensano “la Juve non è poi così forte come sembrava alla vigilia..”.
Sarà compito di Allegri e soprattutto dei giocatori cambiare registro fin da questa sera. Vincere è importantissimo quest’oggi, e non solo in ottica Champion’s.
Riguardo alla formazione, Hernanes dovrebbe essere preferito all’incerto Lemina. Asamoah è di nuovo fuori, così come sono fuori uso Benatia, Rugani e Marchisio (a breve il suo rientro). In attacco Dybala cercherà finalmente di sbloccarsi, magari assistito da Higuain.

Le formazioni

Dinamo Zagabria (4-3-3): Semper; Situm, Sigali, Schildenfeld, Pivaric; Antolic, Benkovic, Jonas; Soudani, Fernandes, Pavicic.
A disp.: Livakovic, Henriquez, Machado, Gojak, Hodzic, Fiolic, Peric. All.: Sopic
Indisponibili: Stojanovič (strappo al tendine della coscia), Mățel (pubalgia), Karimi (fuori forma)
Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Dani Alves, Khedira, Hernanes, Pjanic, Evra; Dybala, Higuain.
A disp.: Neto, Alex Sandro, Lemina, Sturaro, Cuadrado, Pjaca, Mandzukic. All.: Allegri.
Indisponibili: Marchisio (ginocchio), Rugani (ginocchio), Asamoah (ginocchio), Benatia (coscia).

Stadio Maksimir di Zagabria



I match della seconda giornata (inizio ore 20.45)

Gruppo E
Monaco-Bayer Leverkusen
CSKA Mosca-Tottenham

Gruppo F
Borussia Dortmund-Real Madrid
Sporting Lisbona-Legia Varsavia

Gruppo G
København-Club Brugge
Leicester-Porto

Gruppo H
Siviglia-Lione
Dinamo Zagabria-Juventus

Classifica Girone H
  1. Lione 3
  2. Siviglia 1
  3. Juventus 1
  4. Dinamo Zagabria 0.

LEGGI altri articoli sulla Champion’s League



@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul fisco, sociale, lavoro, televisione e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU