MediaPro soffia diritti calcio a Sky | Le partite di Serie A per il triennio 2018-2021 in chiaro?

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


MediaPro soffia diritti calcio a Sky

I diritti tv del pacchetto global comprendente 380 partite di Serie A sono al centro di un tira e molla che rischia di finire in tribunale. MediaPro soffia diritti calcio a Sky che già minaccia la Lega affinché interrompa le trattative con l’agenzia spagnola.

E’ bastata una offerta di poco superiore al minimo

L’assemblea di Lega Serie A comunica di aver accettato la proposta di MediaPro che ha messo sul piatto (1.050.001.000 euro) 1 miliardo, 50 milioni e mille euro. In pratica l’offerta è di 1000 euro in più rispetto al prezzo minimo del bando per il prossimo triennio calcistico 2018-2021.

La soddisfazione di MediaPro

«Siamo molto contenti per l’aggiudicazione del bando, ora speriamo che non ci siano problemi con l’Antitrust. Potremo fare un grande lavoro con la Serie A che è una grande competizione, con grandi giocatori e ha un grande futuro. È per questo abbiamo deciso di investire. Il nostro obiettivo è quello di creare un marchio Serie A immediatamente riconoscibile, così come lo è ad esempio quello della Premier League».



MediaPro soffia diritti calcio a Sky che non ci sta

Attraverso un comunicato, Sky diffida la Lega Serie A dall’assegnare i diritti a MediaPro in quanto, secondo gli avvocati, MediaPro non opererebbe come un intermediario indipendente ma come un vero e proprio operatore della comunicazione. Per questo motivo Sky considera inammissibile l’offerta degli spagnoli intimando di interrompere le trattative escludendo il gruppo dalla procedura di assegnazione dei diritti tv.

Precisano gli avvocati di Sky: «Essendo preclusa a unico operatore della comunicazione l’aggiudicazione di tutti i diritti in esclusiva (“no single buyer rule”) l’assegnazione a MediaPro viola anche l’articolo 9.4 del Decreto Melandri e il paragrafo 24.b delle Linee Guida».

TI POTREBBERO INTERESSARE
@ Riproduzione riservata



Mauro Guitto

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Tra i vari temi, scrivo di sociale, spettacolo, sicurezza alimentare e sport.

Commenta l'articolo

Commenta per primo

  Subscribe  
Notifica

La Gazzetta Digitale

Torna SU