Previsioni weekend 26-27 gennaio 2019 | Maltempo al Centro-Sud

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 3 minuto/i


Previsioni weekend 26-27 gennaio 2019

Gli esperti di “Meteo.it” hanno pubblicato gli aggiornamenti sulle previsioni weekend 26-27 gennaio 2019. Nell’ultimo bollettino meteo fanno riferimento all’azione dell’intenso vortice ciclonico che si è formato sul Mediterraneo alimentato dall’aria fredda affluita nelle ultime ore.

Che tempo farà venerdì 25 gennaio

Venerdì 25 giornata soleggiata con poche nubi al Nord, in Toscana e su gran parte di Lazio e Sardegna. Ancora nuvoloso nel resto dell’Italia, con piogge e rovesci più diffusi su Puglia, Lucania, Reggino e nord della Sicilia.

Quota neve in calo sull’Appennino, fino ai 400-600 metri tra le Marche e il Molise, sui 600-1000 su quello meridionale. Gelate diffuse al primo mattino al Nord, temperature massime in lieve calo su medio Adriatico e Sud peninsulare. Venti settentrionali fino a forti su tutti i mari, nelle regioni peninsulari e nelle Isole.

Il METEO di sabato 26 gennaio

Residua nuvolosità al Sud, al mattino anche sul medio Adriatico. Qualche pioggia isolata sul nord della Sicilia e nel reggino. Un po’ di nuvole lambiranno anche le Alpi centro-orientali con possibili deboli nevicate nel nord dell’Alto Adige.
Tempo più soleggiato nel resto del Centro-Nord e in Sardegna, dove potranno transitare innocue velature.

Temperature in calo nei valori minimi sulle pianure del Nord e al Centro, massime per lo più in lieve rialzo. Insiste una moderata ventilazione sul medio Adriatico, al Sud e nelle Isole con rinforzi intorno al Salento e nel canale di Sicilia.
Nella notte nuvolosità in aumento sul settore ligure e in Sardegna: sono le prime avvisaglie di una nuova perturbazione che domenica si avvicinerà lentamente all’Italia.



Previsioni weekend 26-27 gennaio 2019: il tempo previsto per domenica 27

Al mattino su Abruzzo, Molise, regioni meridionali e Sicilia cielo sereno o poco nuvoloso, ma con tendenza ad aumento della nuvolosità nella seconda parte della giornata e a locali piogge tra pomeriggio e sera sulla Campania.

Nel resto del Centro, al Nord e sulla Sardegna la nuvolosità andrà aumentando rapidamente sin dalle prime ore della giornata. In mattinata prime locali deboli piogge tra Liguria e alta Toscana: tra il pomeriggio e la serata le precipitazioni in prevalenza deboli, si estenderanno alle regioni centrali tirreniche, all’Umbria, alla Sardegna. Al Nord precipitazioni più probabili da metà giornata su Valle d’Aosta, nord del Piemonte, Lombardia e regioni di Nordest: quota neve in calo durante il pomeriggio fino al fondovalle nel settore alpino e prealpino, fino a quote basse tra Piemonte e Lombardia.

Temperature minime in sensibile diminuzione al Sud e sulla Sicilia, in rialzo al Nord e sulla Sardegna; massime in calo al Nord e sul medio e alto Tirreno, in rialzo al Sud e sulle Isole. Venti di Libeccio in intensificazione su mari di Ponente, regioni tirreniche e Sardegna.

TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Scrivo articoli sul fisco, sociale, televisione e sicurezza alimentare.

La Gazzetta Digitale

Torna SU