OMELETTE contaminate al Fipronil | Il Ministero richiama un lotto del prodotto congelato, i dettagli

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Richiamo OMELETTE contaminate al Fipronil

Il Ministero della Salute ha reso noto di aver provveduto ufficialmente al richiamo omelette contaminate al Fipronil. In questo articolo è possibile leggere i dettagli del lotto del prodotto congelato richiamato dal mercato italiano.

Oltre 90 mila le uova sequestrate

Nonostante le rassicurazioni del Ministero della Salute, proseguono in Italia i sequestri di uova contaminate al Fipronil che fino ad oggi 23 agosto sono più di 90 mila. Come abbiamo già scritto nell’articolo “Altri casi positivi in Italia ma il Ministero tranquillizza“, altri due campioni di uova e prodotti derivati sono risultati positivi al Fipronil a Benevento, Viterbo e a Sant’Anastasia (Na). Questi casi di uova contaminate al Fipronil si aggiungono agli altri di Roma, Milano e Ancona. Sequestrate dai carabinieri 6 mila uova e 12 mila galline ad Ancona, 32 mila uova destinate all’alimentazione zootecnica a Viterbo 53 mila destinate all’alimentazione umana.

E stasera è anche arrivata la comunicazione ufficiale del richiamo del lotto di cui si era parlato ieri ma del quale non erano state rese note le informazioni dettagliate del prodotto.

Richiamo omelette contaminate al Fipronil: ecco i dettagli

  • Marchio del prodotto: KAGERER & CO. GMBH
  • Denominazione di vendita: ATSUYAKI TAMAGO EGG BLOCK- EGGS OMLETTE BLOCK
  • Lotti di produzione: LOTTO 70516
  • Nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato: KAGERER & CO. GMBH
  • Nome del produttore: KAGERER & CO. GMBH
  • Sede dello stabilimento: GERMANIA
  • Data di scadenza o termine minimo di conservazione: 16-02-2018
  • Descrizione peso/volume unità di vendita: PRODOTTO CONGELATO – CONFEZIONE DA 600g
  • MOTIVO del richiamo: Contaminazione chimica: presenza principio attivo “FIPRONIL
  • Avvertenze: si invita a NON CONSUMARE il prodotto e a riportare il medesimo al Punto Vendita di acquisto.


Cosa è il Fipronil

Il nome chimico è fluocianobenpirazolo, si tratta di un insetticida che attacca il sistema nervoso centrale dell’insetto che può tuttavia provocare problemi anche all’uomo se presente in concentrazioni eccessive in un prodotto. Il rischio dipende anche dalla concentrazione delle quantità legate al consumo che può provocare un danno se risulta alto (il consumo).

Lo scandalo uova Fipronil è scoppiato in Olanda, dove i controlli hanno permesso di riscontrare lo smisurato utilizzo negli allevamenti olandesi dell’insetticida vietato dalle norme europee per gli animali destinati alla catena alimentare e descritto dagli esperti come “moderatamente tossico” per l’uomo. Il rischio si è poi via via allargato a causa anche dell’esportazione di prodotti e derivati in molti Paesi d’Europa. Sono infatti 15 i paesi dell’Unione europea coinvolti nel caso delle uova contaminate da Fipronil.

LEGGI anche


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Scrivo articoli sul fisco, sociale, televisione e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU