Tacchino arrosto “Liberamente” | Allerta sanitaria REVOCATA dal Ministero, ecco perché

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Articolo aggiornato mercoledì, 25 Ottobre 2017 20:40

Richiamo Tacchino arrosto Liberamente

Il Ministero della Salute aveva reso noto di aver provveduto al richiamo Tacchino arrosto Liberamente per rischio microbiologico su un lotto di confezioni. Il richiamo è stato poi REVOCATO mercoledì 25 ottobre 2017 ed è stato lo stesso Ministero a darne notizia.

+++ ARTICOLO AGGIORNATO IN DATA 25 ottobre 2017 +++

Presenza di listeria, ma Casa Modena non c’entra

Un lotto del prodotto era stato richiamato per la presenza del batterio listeria (3,5 KG / 1 PEZZO A CARTONE) poi riscontrata in campioni manipolati ed analizzati in autocontrollo da un soggetto terzo. L’allerta sanitaria non coinvolgeva gli altri lotti e gli altri prodotti del marchio che sono estranei al problema. L’avviso prevedeva per chiunque avesse acquistato la confezione appartenente al lotto indicato, la riconsegna al punto vendita per chiedere la restituzione della somma spesa.

Richiamo Tacchino arrosto Liberamente: i DETTAGLI del richiamo (poi revocato)

  • Marchio del prodotto: Casa Modena
  • Denominazione di vendita: Tacchino arrosto Liberamente
  • Nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è stato commercializzato: Grandi Salumifici Italiani SpA
  • Lotto di produzione: 141117
  • Marchio d’identificazione: IT 823 L/P CE
  • Nome del produttore: Forno d’Oro
  • Sede dello stabilimento: VIA VALLELUNGA, 60 – 36030 S.TOMBIO ( VI )
  • Data di scadenza o termine minimo di conservazione: 14-11-2017
  • Descrizione peso/volume unità di vendita: 3,5 KG / 1 PEZZO A CARTONE
  • MOTIVO della REVOCA del richiamo: l’irregolarità (presenza di Listeria) era stata riscontrata in campioni manipolati ed analizzati in autocontrollo da un soggetto terzo. I controlli eseguiti dal servizio veterinario presso il produttore non hanno evidenziato irregolarità.


La listeria

Si tratta di un batterio (Listeria monocytogenes) che provoca la listeriosi, una infezione dovuta al consumo di cibo contaminato. I sintomi sono simili a quelli di altre malattie provocate da alimenti contaminati:

  • febbre;
  • nausea;
  • diarrea;
  • dolori muscolari.
TI POTREBBERO INTERESSARE
Print Friendly, PDF & Email


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*