Ripescaggio Italia ? | Non si illudano gli italiani, intanto Ventura esonerato, Tavecchio resta

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Ripescaggio Italia per Russia 2018 ?

Da alcune ore gira una voce sulla possibilità del ripescaggio Italia per Russia 2018, una ipotesi a dir poco remota ma gli italiani hanno già sofferto abbastanza. Intanto è ufficiale: VENTURA non è più il Ct della Nazionale.

Una delusione ancora molto forte

A distanza di 2 giorni dalla clamorosa eliminazione dell’Italia ai play off contro la Svezia che invece ai Mondiali in Russa ci andrà, la delusione è ancora molto forte. Era dal lontano 1958 che l’Italia non riuscita a qualificarsi per partecipare a un campionato del mondo di calcio. Incredulità e tristezza da tutte le parti in casa Italia, a cominciare da tutti gli italiani e dall’ambiente calcistico italiano in generale. Dall’estero invece abbiamo letto anche sfottò vari e provocazioni al limite della decenza ma quando si parla di calcio ci può stare…

Ripescaggio Italia per Russia 2018: non abbiamo già sofferto abbastanza?

Tornando alla voce dell’ipotetico quanto remoto ripescaggio dell’Italia, da diverse parti si sta cercando di illudere gli italiani citando l’art. 7 del regolamento Fifa. In pratica l’Italia potrebbe essere ripescata nella clamorosa quanto remota ipotesi che una delle 32 squadre qualificate si ritiri o venga esclusa dalla competizione per qualche motivo. Praticamente…. una probabilità più vicina allo ZERO che ad altro, visto che la Fifa dovrebbe poi decidere il nome della squadra che prenderebbe il posto di quella esclusa.

Conviene dunque farsene una ragione, noi non ci saremo ai Mondiali 2018 e conviene lavorare e bene per i prossimi Mondiali del 2022.



Intanto arriva l’ufficialità: VENTURA non è più il Ct della Nazionale

Lo ha riferito Damiano Tommasi, presidente dell’Aic (Associazione italiana calciatori) al termine della riunione in Figc delle componenti federali. Ventura non è più il Ct della Nazionale e Tavecchio fa sapere “Non mi dimetto, mi presenterà in Consiglio e se avrò la fiducia potrò continuare“.

LEGGI ANCHE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO


Mauro Guitto

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Tra i vari temi, scrivo di sociale, spettacolo, sicurezza alimentare e sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU