Elena Bibolotti presenta il suo nuovo libro: si chiama Pioggia dorata

loading...

Elena Bibolotti

Elena Bibolotti, scrittrice, racconta in questa sua nuova opera i fallimenti che diventano rinascite e i ricordi che rifioriscono in aspirazioni. Questi sono i protagonisti di un universo dove l’eros è lo strumento di racconto di solitudini che ottengono riscatto.

La presentazione del libro a Bari

“Sei storie amare e divertenti allo stesso tempo” che aspettano di svelarsi pagina dopo pagina. Ieri, 10 dicembre 2015, a introdurre la scrittrice Elena Bibolotti e la sua nuova opera “Pioggia dorata” (uscita ieri), c’era Mariablu Scaringella di Made in Blu nell’elegante e suggestiva cornice del Caffè d’Arte Dolceamaro (via S. Francesco D’Assisi,9 a Bari). Il libro, edito dalla giovane casa editrice pugliese “Giazira scritture” (il cui editore Cristiano Marti era anch’egli presente), nasce da un racconto che l’autrice ha scritto precedentemente sul suo blog che ha avuto quasi immediatamente più di 2 mila visualizzazioni che hanno incoraggiato la scrittrice di Bari (che vive a Roma) a realizzarne un libro.



“Fuori morigerati, dentro tutti un po’ zozzoni”

«Un libro che ho fortemente voluto perché soltanto in Occidente esiste questo scollamento tra l’essere e l’apparire.. in Oriente invece ciò non esiste. In Occidente invece nascondiamo la polvere sotto il tappeto: siamo abituati a essere fuori morigerati e dentro un pochino più “zozzoni”. E lo dimostrano i dati sui film scaricati da YouPorn.»

L’autrice ha proseguito «Sono una “ingenua e gentile” che dice ciò che pensa in maniera sfrontata anche perché oggi come oggi per poter incidere devi avere carattere ma oggi mancano molto l’ingenuità e la gentilezza al contrario della furbizia che ce n’è in abbondanza. Le persone del mio libro sono persone che sono fondamentalmente state ferite. Io lavoro su di loro, sui personaggi, più che sulla storia. Sarà forse il mio passato di attrice che mi fa considerare maggiormente l’essere umano come al centro di ogni storia.»

_
La narrativa erotica

Sulla narrativa erotica sottolinea: «Non mi piace e non mi è mai piaciuta, la trovo estremamente noiosa. Quella moderna la definisco “ginecologica”, io non faccio delle descrizioni per così dire “genitali” nei miei scritti perché non mi interessa farlo. Mi interessa invece l’animo di chi agisce e perché agisce. E allora chiedo virtualmente ai personaggi il perché piaccia la pioggia dorata, perché piaccia dominare o essere schiavi. Perché sono certa che esista una motivazione per le loro azioni che magari trovano radici nell’infanzia e tutti i miei personaggi sono caratterizzati da fragilità enormi che si nascondono dietro le proprie professioni o le situazioni familiari apparentemente normali».

Elena Bibolotti ha poi citato alcuni dei personaggi del libro e letto alcune pagine davanti a un pubblico attento e partecipe con il quale è poi nato un interessante scambio di opinioni con la promessa di rivedersi tra qualche mese per discutere delle tematiche e dei personaggi del libro.

La nostra breve intervista AUDIO a Elena Bibolotti al termine della presentazione

La precedenti pubblicazioni di Elena Bibolotti
  • “Porn to be Alive” – Novembre 2015 – 80144 Edizioni
  • “Il Pusher” – Novembre 2015 – 80144 Edizioni
  • Justine 2.0 (Il cuore è soltanto un muscolo) – Giugno 2013 – INK Edizioni
  • “Mr Perfect” il suo racconto all’interno di “EROTIC + nove donne per nove racconti” – Maggio 2014  – 80144 Edizioni
@ Riproduzione riservata


Mauro Guitto

Mauro Guitto

Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia

Commenta l'articolo

Commenta per primo

Notifica
wpDiscuz
Torna SU