Rissa al rione Tamburi | Arrestati a Taranto 2 giovani nigeriani

Tempo di lettura stimato: 1 minuto/i


Rissa al rione Tamburi

Arrestati a Taranto 2 extracomunitari per una rissa al rione Tamburi di Taranto scoppiata nella serata di ieri 16 giugno 2016.

La rissa

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Taranto hanno tratto in arresto ieri sera per rissa, lesioni personali e porto abusivo di arma da taglio, due extracomunitari.

Nella circostanza, due pattuglie dell’Aliquota Radiomobile sono intervenute dopo una segnalazione pervenuta al 112, nel quartiere Tamburi, dove, in via Machiavelli, pochi minuti prima era scoppiata una violenta rissa tra extracomunitari. I militari sono riusciti a bloccare i due contendenti, entrambi nigeriani. Il primo, di 36 anni e senza fissa dimora; il secondo di 18 anni, ospite in una struttura di accoglienza di Leporano (Ta). Gli altri partecipanti alla rissa, alla vista dei Carabinieri, sono scappati a piedi nelle vie limitrofe facendo perdere le proprie tracce. Nel corso delle perquisizioni a carico dei due fermati, sono stati rinvenuti un coltello ed un bastone metallico utilizzati durante la rissa, entrambi sottoposti a sequestro. I due arrestati, che non risultano giunti in questo centro nell’ambito degli arrivi all’Hot Spot, dopo le formalità di rito, sono stati associati presso la Casa Circondariale di Taranto. Dovranno rispondere alla Procura della Repubblica di Taranto dei reati di rissa, lesioni personali e porto abusivo di arma da taglio.

LEGGI altri articoli da TARANTO



@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO


Mauro Guitto

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Tra i vari temi, scrivo di sociale, spettacolo, sicurezza alimentare e sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU