Ritiro di ASPIRINA e ALKAEFFER | Ritirati alcuni lotti a scopo cautelativo

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Ritiro di ASPIRINA e ALKAEFFER

E’ stata la stessa Bayer a prendere la spontanea decisione di ritirare alcuni lotti per agglomerati e colore strano che non comporterebbero comunque rischi per la salute. I dettagli del ritiro di ASPIRINA e ALKAEFFER.

Non ci sono rischi per la salute

L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) sottolinea che il ritiro è cautelativo e non è collegato a problematiche di sicurezza o di efficacia. E’ stato emanato a seguito di segnalazioni per possibile presenza di agglomerati e/o colore anomalo. Nella Rete di Farmacovigilanza non risultano segnalazioni di reazioni avverse a carico dei medicinali in questione che possano essere correlate al difetto di qualità riscontrato.

Ai sensi dell’art. 70 del D. Lgs. n. 219/2006, infatti, i titolari di AIC possono procedere a ritiri volontari di lotti di medicinali, dandone comunicazione all’AIFA se, a seguito di problemi avvenuti durante la produzione o durante i controlli eseguiti dall’Azienda o dall’ISS, vengono riscontrate discrepanze tra le specifiche di produzione autorizzate e i risultati ottenuti.

I dettagli del ritiro

A seguito della comunicazione della Bayer sulla possibile presenza di agglomerati e/o colore anomalo in alcune confezioni l’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha comunicato il ritiro da parte della ditta dei seguenti medicinali:

  • “ASPIRINA 500 mg granulato 10 bustine”
    Codice AIC num: 004763405 – Lotto num:

    • BTT1BKK (scadenza: febbraio 2018)
    • BTT1AGN (scadenza: gennaio 2018)
    • BTT1BL5 (scadenza: gennaio 2018)
    • BTT1CPS (scadenza: luglio 2018)
  • “ASPIRINA 500 mg granulato 20 bustine”
    Codice AIC num: 004763544

    • Lotto: BTT185R (scadenza: gennaio 2018)
  • “ALKA EFFER 20 compresse effervescenti”
    Codice AIC num: 004601023 – Lotto num:

    • BTAHTUO (scadenza: marzo 2019)
    • BTAHELO (scadenza: maggio 2019)

La ditta, come detto, è la Bayer SpA, sita in Milano, viale Certosa, 210 che ha comunicato l’avvio della procedura di ritiro.



Leggi anche:


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Scrivo articoli sul fisco, sociale, televisione e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU