SERIE A | MATCH e RISULTATI dell’undicesima giornata di ritorno

Tempo di lettura stimato: 4 minuto/i


30esimo turno SerieA 2016-17

Undicesima giornata (la 30esima di Serie A) del girone di ritorno del campionato di calcio. Tutte le partite e i risultati del 30esimo turno SerieA 2016-17.

Il Napoli ci prova fino alla fine ma finisce 1-1

Il match di cartello del 30esimo turno SerieA 2016-17 finisce in parità al San Paolo tra Napoli e Juve. Gli undici di Sarri erano partiti bene ma la Juventus al primo affondo è andata in gol con un inserimento di Khedira. Il gol ha condizionato la partita del Napoli che da quel momento ha continuato a cercare la via della rete sebbene stordita dal gol bianconero. Il meritato vantaggio è arrivato nella ripresa grazie ad Hamsik che, a tu per tu con Buffon, non ha avuto difficoltà a insaccare dopo una bella azione del Napoli. Alla fine il pareggio non sta male a nessuno, in vista della prossima sfida di mercoledì prossimo sempre al San Paolo e sempre tra Napoli e Juventus. Stavolta sarà semifinale di andata di Tim Cup.

Gli altri match

L’altro match interessante era quello che si è giocato nel posticipo di lunedì 3 aprile a Milano dove l’Inter, dopo il mezzo passo falso esterno contro il Toro, ha perso l’ennesima occasione di mantenersi in zona Europa League, perdendo nel finale in casa contro la Samp. Quagliarella, ex juventino, ha punito i nerazzurri su calcio di rigore regalando 3 punti ai blucerchiati.

L’Atalanta ne fa 5 a Genova mantenendosi al 5° posto in classifica a soli due punti dalla Lazio e staccando temporaneamente l’Inter. Delude ancora il Milan che contro l’ultima della classe non va oltre l’1-1. Colpevole anche la papera di Donnarumma che ha concesso il temporaneo vantaggio del Pescara.

Negli anticipi del 30esimo turno SerieA 2016-17 la Lazio ha vinto in rimonta fuori casa contro il Sassuolo, mantenendo il suo 4° posto. Per la Roma invece nessun problema nel match casalingo contro l’Empoli. I giallorossi si avvicinano alla Juve che ora è lontana “solo” 6 punti.



Le partite e i risultati della 30esimo turno SerieA 2016-17
Sabato 1° aprile
  • Sassuolo-Lazio 1-2
    Reti: 26′ Berardi su rigore (S), 42′ Immobile (L), aut. Pellegrini (L)
  • Roma-Empoli 2-0
    Reti: 12′ e 56′ Dzeko
Domenica 2 aprile (ore 15)
  • Torino-Udinese 2-2 (giocata ore 12:30)
  • Reti: 49′ Jankto (U), 68′ Perica (U), 70′ Moretti (T), 83′ Belotti
  • Chievo-Crotone 1-2
    Reti: 51′ Ferrari (Cr), 57′ Pellissier (Ch), 82′ Falcinelli (Cr)
  • Fiorentina-Bologna 1-0
    Reti: 51′ Babacar
  • Genoa-Atalanta 0-5
    Reti: 25′ Conti, 32′, 63′ e 83′ Gomez, 76′ Caldara
  • Palermo-Cagliari 1-3
    Reti: 26′ Gonzales (P), 48′ e 88′ Ionita (C), 58′ Borriello (C)
  • Pescara-Milan 1-1
    Reti: 12′ aut. Paletta (P), 41′ Pasalic (M)
  • Napoli-Juventus 1-1 (giocata alle ore 20:45)
    Reti: 7′ Khedira (J), 60′ Hamsik (N)
Lunedì 3 aprile (ore 20:45)
  • Inter-Sampdoria 1-2
    Reti: 35′ D’Ambrosio (I), 50′ Shick (S), 85′ Quagliarella su rigore (S)
CLASSIFICA
  1. Juventus 74
  2. Roma 68
  3. Napoli 64
  4. Lazio 60
  5. Atalanta 58
  6. Inter 55
  7. Milan 54
  8. Fiorentina 51
  9. Sampdoria 44
  10. Torino 41
  11. Chievo 38
  12. Udinese 37
  13. Cagliari 35
  14. Bologna 34
  15. Sassuolo 31
  16. Genoa 29
  17. Empoli 22
  18. Crotone 17
  19. Palermo 15
  20. Pescara 13

In azzurro chi deve ancora giocare in questa giornata.

N.B. : i match Crotone-Juventus (0-2) e Bologna-Milan (0-1) della 18esima giornata sono stati recuperati l’8 febbraio 2017 a causa dell’impegno di Supercoppa italiana 2016 a Doha di venerdì 23 dicembre 2016.

Dal prepartita: grandissima attesa al San Paolo

Match di cartello del 30esimo turno SerieA 2016-17 … c’è bisogno di dirlo? E’ NAPOLI-JUVENTUS. Un incontro dai mille volti, interessante sotto tutti i punti di vista. Vuoi per la posizione in classifica di entrambe le squadre, vuoi per il contestatissimo passaggio di Higuain alla Juve ancora non digerito. E vuoi anche per il ritorno proprio di Higuain nello stadio dove ha segnato un sacco di gol. I partenopei hanno peraltro più di un motivo per cercare la vittoria, non ultimo quello di non farsi staccare dalla Roma. La Juve invece non deve permettere proprio ai giallorossi di sperare in una rimonta scudetto (visto che, dopo la vittoria nell’anticipo, è solo a -5 dalla Juventus), approfittando degli impegni di Champion’s e di Coppa Italia dei bianconeri.

I numeri dicono che il Napoli non pareggia da 7 partite e che la Juve non perde da 10. Entrambe vengono da una vittoria esterna: il Napoli a Empoli (2-3), la Juve a Genova (0-1 contro la Samp). L’ultima volta al San Paolo in campionato finì 2-1 per il Napoli. Di sicuro sarà una gran bella partita.

LEGGI anche


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO


Mauro Guitto

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Tra i vari temi, scrivo di sociale, spettacolo, sicurezza alimentare e sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU